Il principe Harry scrive memorie “intime e oneste”

Il duca del Sussex scriverà un libro di memorie “intime e oneste” sulla sua vita, dall’infanzia ai giorni nostri.

L’editore Penguin Random House ha annunciato la scorsa notte che il libro, in uscita alla fine del prossimo anno, fornirà il “resoconto definitivo” delle sue “prove, avventure, sconfitte e lezioni di vita”.

Il principe Harry, che donerà il ricavato in beneficenza, si è detto “eccitato che le persone leggano un resoconto di prima mano della mia vita che è così accurato e onesto”.

Il libro segna la prima volta che un membro anziano della famiglia reale ha scritto un resoconto così personale della propria vita e la prospettiva probabilmente invierà onde d’urto attraverso la famiglia reale.

Ieri sera gli assistenti di Buckingham Palace hanno rifiutato di commentare. Non è noto se la regina, o altri membri anziani della famiglia, siano stati informati del progetto prima che fosse annunciato.

Secondo quanto riferito, il duca ci sta lavorando da quasi un anno, poiché lui e Meghan hanno confermato che non sarebbero più membri della famiglia reale.

Si dice che abbia unito le forze con il romanziere vincitore del Premio Pulitzer J.R. Moringer, un giornalista e romanziere americano.

Il Duca disse: “Scrivo questo non come il principe che sono nato, ma come l’uomo che sono diventato.

“Ho indossato molti cappelli nel corso degli anni, in senso letterale e figurato, e spero che raccontare la mia storia – gli alti e bassi, gli errori, le lezioni apprese – possa aiutare a dimostrare che non importa da dove veniamo, abbiamo di più in comune di quanto pensiamo”.

READ  Il partner distrutto di una donna mangiata dagli orsi loda l '"amore della sua vita"

Ha aggiunto: “Sono così grato per l’opportunità di condividere ciò che ho imparato nel corso della mia vita finora ed entusiasta che le persone leggano un resoconto di prima mano della mia vita che sia completamente accurato e veritiero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *