Il presidente della Federazione italiana afferma che ci sono buone possibilità di riaprire gli stadi in vista di Euro 2020

Ci sono buone possibilità che gli stadi in Italia riceveranno i tifosi prima dell’inizio degli Europei di Roma l’11 giugno, ha detto giovedì Gabriel Gravina, presidente della Federcalcio italiana.

La capitale italiana è stata confermata come sede del torneo continentale dalla UEFA all’inizio di questa settimana dopo le assicurazioni che lo Stadio Olimpico avrebbe consentito almeno il 25% delle tre partite del gruppo, inclusa la partita di apertura tra Italia e Turchia, e una. Ultimo quarto.

La notizia ha portato alle chiamate del presidente della Serie A Paolo Dal Pino per consentire ad almeno 1.000 tifosi di assistere alle partite di campionato prima della fine della stagione a maggio.

Leggi anche | Aditi Chauhan ingaggia il giocatore islandese Hamar Hvragdi

Gravina ha detto di essere ottimista sul fatto che i fan sarebbero presto ammessi negli stadi dopo aver incontrato il sottosegretario al ministero dello Sport Valentina Vizali.

“La riapertura generale è la cosa più importante, e il problema con gli stadi del campionato italiano è legato a questo”, ha detto.

“Non è ragionevole sperare in un’apertura isolata di un settore a scapito di altri.

Ma ora c’è speranza per una riapertura generale e ci sono buone possibilità per quella prima dell’euro.

La finale di Coppa Italia è un’ipotesi, insieme ad altri eventi prima di giugno ”. La finale di Coppa Italia si svolgerà il 19 maggio.

READ  Rice sulla vittoria "incredibile" del Milan, lo spettacolo brillante di Milinkovic, la reazione del Granada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *