Il mosaico dell’Imperatore in mostra in Italia dopo averlo speso come tavola di New York City | Divertimento



Le autorità ospitano circa 1,5 metri quadrati di mosaici colorati risalenti al 40 d.C. che appartengono ai maestosi pavimenti cerimoniali delle navi di Caligola, che sono stati trovati grazie a un’operazione di polizia congiunta nelle stanze di una casa a Manhattan e restituiti al Museo di Nemi, vicino a Roma, Giovedì, 11 marzo 2021. Nel settembre 2017, il Dipartimento per la protezione dei beni culturali della Polizia dei Carabinieri italiani, in collaborazione con l’avvocato della Contea di New York, ha isolato il mosaico dall’abitazione di una donna italo-americana che lo aveva portato illegalmente negli Stati decenni prima.


Paolo Santalucia


Scritto da Paolo Santalucia e Nicole Winfield Associated Press

Nemi, Italia (AP) – Un mosaico saccheggiato che ornava una nave dell’imperatore romano Caligola che è finito come un tavolino da caffè a New York è tornato a casa giovedì, poiché i dettagli sulla fuga fortunata sono emersi nell’indagine che è arrivata lì. .

I funzionari hanno svelato i mosaici nel Museo delle navi romane, costruito negli anni ’30 appositamente per ospitare i tesori di due gigantesche navi cerimoniali Caligola intorno al 40 d.C. Alla fine le navi affondarono e furono scavate dalle profondità del Lago di Nemi, sulle colline albanesi del sud di Roma, a partire dalla fine degli anni 1890.

Il mosaico, una stampa geometrica di 1,5 metri quadrati con ricche pietre verdi, viola-rossastre e bianche, faceva parte di un pavimento intarsiato su una delle navi, progettato e decorato principalmente come un palazzo galleggiante a testimonianza della grandezza di Caligola.

Non è chiaro quando il mosaico sia passato in mani private o in quali circostanze. Ma alla fine è stata acquistata da un antiquario di New York e dal marito giornalista italiano, che la riportarono a New York e realizzarono un tavolino da caffè per il loro appartamento di Park Avenue.

E rimase lì, relativamente indisturbato, fino al 23 ottobre 2013. Quella sera, nella gioielleria Bulgari sulla Fifth Street a Manhattan, l’esperto di marmo e pietra Dario Del Buffalo stava tenendo una conferenza e firmando un libro per il suo nuovo libro “Porphyry” sulla rara pietra rosso porpora che preferiva Imperatori romani, a cui partecipava l’élite culturale di New York

READ  Grazie a Netflix, questo designer di interni ha aperto la sua farmacia a Bellport - GreaterPatchogueo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *