Il momento in cui “Victoria’s Secret Karen” attacca una donna di colore e si fa prendere dal panico

Una donna bianca è stata soprannominata “Victoria’s Secret Karen” dopo che è apparsa in un negozio di biancheria intima per aver aggredito una donna di colore e poi ha avuto un crollo completo dopo aver realizzato di essere stata registrata. Ijeoma Ukenta ha pubblicato domenica un video sul cellulare di una donna che è stata identificata in un rapporto della polizia Come Abigail Elphick, la lancia con la mano aperta come se la colpisse.

Non appena Elphick ha visto che Ukenta stava segnando, si è immediatamente tirata indietro, si è messa una mano sul petto, ha gettato il capo di abbigliamento che teneva sul bancone della cassa e si è presa la faccia tra le mani.

‘Perbacco!’ Ukenta ha detto nel negozio situato all’interno del centro commerciale di Short Hills a Melbourne, nel New Jersey.

“Lo vedi questo?” Perbacco. Non avrei mai pensato che mi sarebbe successa una cosa del genere. Ha solo provato a scappare e lui mi ha colpito.

Una donna di colore ha pubblicato video di una donna bianca identificata in un rapporto della polizia come Abigail Elphick che apparentemente l’accusava e poi crollava (Immagini: YouTube)

Elfek ha negato l’accusa di Okenta mentre si sedeva sul pavimento piangendo.

‘Perbacco. “Karen ha avuto un esaurimento”, ha detto Okenta. Hai provato a colpirmi.

“Non ho cercato di colpirti,” disse Elphick più e più volte, nascondendosi il viso tra le mani.

Elphick ha anche detto: “Per favore, non registrarmi” e ha cercato di impedire che il suo viso venisse fotografato.

Allora Okanta disse alla donna bianca: ‘Vuoi solo sicurezza per me? Voglio sicurezza per te.

La donna di colore ha detto che è appena andata da Victoria’s Secret per riscattare un buono per le mutandine gratuito che ha ricevuto per posta.

Invece di lasciare il negozio, Elvik ha continuato a urlare e si è persino sdraiato sul pavimento davanti alla cassa come se stesse fingendo di svenire.

Quando il personale di sicurezza del centro commerciale è arrivato sulla scena, ha chiamato il dipartimento di polizia di Melbourne, i cui poliziotti non stanno scortando Elvick.

In un altro video in sei parti caricato su YouTube, Ukenta legge il rapporto della polizia che include l’ammissione di Elphick di essersi sbagliata, ma dice che non vuole essere pubblicamente ostracizzata.

Intendiamoci, hanno preso prima la sua dichiarazione perché, ovviamente, ha chiamato la polizia. “Hai completamente mentito”, disse Okenta. “Sta cercando di dire che ho iniziato a filmarla che le ha causato un attacco di panico, e in quel momento mi ha seguito cercando di farmi smettere di registrare.

Okena ha aggiunto che intende sporgere denuncia contro gli agenti, che hanno risposto.

“Non mi sentivo protetto, ha detto Oknta. “Sto anche sporgendo denuncia contro la sicurezza del centro commerciale”.

un GoFundMe Per aiutare ad assumere un avvocato in Ukenta, un avvocato ha raccolto più di $ 83.000 a partire da mercoledì pomeriggio.

“Karen” è diventato un tag popolare per descrivere la donna bianca avente diritto al suo titolo.

Per altre storie come questa, Dai un’occhiata alla nostra pagina delle notizie.

Mettiti in contatto con il nostro team di notizie inviandoci un’e-mail all’indirizzo webnews@metro.co.uk.

READ  L'avvocato di Joel Greenberg sta sollevando imminenti notizie "imperdibili" su Matt Gates

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *