Il Moment Bar Boss versa un gallone di neon verde nella fila di interruzioni del parcheggio

Questo è il momento in cui un padrone di casa scontento spruzza un secchio di tinta verde nelle imponenti banche del garage per dimostrare la responsabilità delle perdite nel suo bar.

Mark Robertson dice che le sue speranze di rinnovare una taverna di West Riding a Huddersfield, nel West Yorkshire in tempo per aprire le porte dopo la chiusura sono state frustrate dalle grondaie che sono tornate sul tetto del parcheggio.

Nel tentativo di evidenziare il problema, il proprietario ha fatto di tutto, versando un gallone di liquido fluorescente negli scarichi e filmando lo stesso colorante che gocciola sulla sua proprietà, secondo i rapporti. Yorkshire dal vivo.

Mark ha detto che il calvario va avanti da anni, ma è solo peggiorato negli ultimi mesi quando ha smontato l’edificio e ha scoperto quanto fossero pericolose le perdite.

Non è l’unico imprenditore alle prese con una soluzione, poiché un vicino negozio di abbigliamento scolastico è costretto a mettere ombrelli sui vestiti per proteggerli dalle perdite.

Il proprietario di casa arrabbiato dice che la tintura è nelle fognature dopo che le sue richieste di cambiamento sono cadute nel vuoto

Ma il frustrato proprietario dice di non essere così fortunato con Savills, che lavora per conto di Zurich Insurance Group e per il quale paga una commissione di servizio annuale di £ 4.000.

Né è arrivato da nessuna parte con il Consiglio di Kirklees incaricato della manutenzione del parcheggio di Buxton House, dice.

Mark ha compiuto il passo drastico per cogliere il problema davanti alla telecamera mentre le tensioni aumentavano e rappresentanti legali sono intervenuti da entrambe le parti.

READ  Mediatonic ha fatto trapelare accidentalmente il codice sorgente di Fall Guys

La proprietà di Mark, il West Riding Inn, sembra perdere dall'interno
Mark dice che la sua proprietà è stata distrutta da perdite da scarso drenaggio nel parcheggio torreggiante sopra

Mark ha detto: “È un grosso problema. Abbiamo lavorato molto bene per rimetterlo a nuovo, ma queste perdite sono peggiorate nel corso degli anni e soprattutto negli ultimi 12 mesi”.

“E dobbiamo assolutamente essere pronti ad aprire in aprile. Avevano 10 anni per risolverlo. Ma se stanno rallentando sulla loro scia, chi lo sa?

“Sarebbe una tragedia se non fosse pronto quando ci fosse stato permesso di aprirlo. Tutti non vedevano l’ora, soprattutto con il tipo di clamore che si sarebbe verificato in tutta la città.

Mark dice di non essere abbastanza fortunato da chiamare il consiglio

Mark Robertson, proprietario del The West Riding Pub nel West Yorkshire
Mark ha preso misure drastiche per dimostrare che le perdite provenivano dal parcheggio per evidenziare il problema

“E a quel punto avrà buone possibilità, di tornare sulla scena locale.

Quindi abbiamo un disperato bisogno di farlo senza garantire che non ci saranno perdite “.

“E se non possono farlo, allora prenderò in considerazione l’idea di trasferirmi in un altro posto in città o da qualche altra parte. Ma deve essere così in modo da avere l’opportunità di aprirci, ovunque sia.”

Una portavoce del Consiglio di Kirklees ha dichiarato: “Siamo consapevoli delle questioni sollevate in relazione alla proprietà commerciale a Buxton House.

Mark dice che il pub deve essere rinnovato prima che la chiusura finisca per bentornare

“Sia il signor Robertson che il Consiglio di Kirkles stanno partecipando alle discussioni in corso per cercare di risolverlo. Non sarebbe opportuno fornire ulteriori commenti in questo momento”.

READ  StudioDock di Kensington da $ 399 non si adatta al nuovo iPad Pro da 12,9 pollici leggermente più spesso

Una portavoce di Savills ha detto: “In qualità di Agente Amministrativo Designato, siamo consapevoli delle problematiche legate alle perdite nel parcheggio.

“Tutte le parti collaborano per indagare, determinare le cause e trovare una soluzione nell’interesse dell’inquilino e della proprietà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *