Il ladro sospettato di aver vinto il Gratta e vinci è stato fermato all’aeroporto di Roma dall’Italia

La polizia di frontiera del principale aeroporto di Roma sospetta che il proprietario di una tabaccheria di Napoli sia fuggito con un biglietto sportivo riuscito per impedire a un cliente di imbarcarsi su un volo per le Isole Canarie, secondo le notizie italiane.

L’uomo non aveva una carta del valore di 500 500.000 (£ 429.000), ma aveva un biglietto aereo per Fர்டdventure, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Laprec domenica.

Lo sconosciuto era ricercato con l’accusa di furto. Presumibilmente ha strappato il biglietto ed è fuggito sul suo motorino dopo che il cliente è stato invitato venerdì in un negozio popolare nel quartiere di Napoli per verificare il successo del primo premio.

Una donna anziana ha acquistato due carte “gratta e colpisci” e ha chiesto all’impiegato del negozio di verificare il successo. Alla fine il dipendente ha inviato la carta a uno dei proprietari del negozio, secondo le notizie italiane. Invece ha messo il cartellino e ha corso per Napoli in motorino.

I funzionari dell’ufficio delle imposte italiano, che gestisce l’operazione “gratta e vinci”, hanno disabilitato l’intera serie di numeri di carta distribuiti alla tabaccheria per impedire a chiunque di fare soldi.

Gli inquirenti stanno ancora cercando la scheda del gioco.

READ  Gli archeologi usano l'esclusivo veicolo rituale Pompei Archeologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *