Il dipendente del ristorante italiano ha vinto l’irragionevole richiesta di licenziamento

Il suo capo “infantile” ha rotto l’aria ed è esploso in faccia quando il cliente ha annusato l’odore verso di lui di fronte a lui, sostenendo che un dipendente del ristorante di lusso era stato licenziato ingiustamente.

Edgar Simblisio, proprietario del famoso ristorante italiano L’Antibasto a Batarcia nel sud-ovest di Londra, ha detto che Alessandro Cretella gli era deliberatamente esploso in faccia e gli aveva chiesto se voleva vedere l’argomento della sua merda.

In un incidente, il signor Simplicio ha accusato il suo capo di aver soffiato forte davanti ai clienti e di averlo annusato, lasciandolo “congelato” per alcuni minuti.

Continuando L’enorme coda al ristorante, abbastanza rumorosa da permettere ai clienti di chiedere, il signor Simplicio si è dimesso.

Il tribunale del lavoro ha stabilito che il dipendente è stato licenziato ingiustamente a causa del “comportamento scorretto” del suo datore di lavoro.

Il dipendente ha detto che Alessandro Gretella, proprietario del ristorante italiano L’antipasto a Batarcia nel sud-ovest di Londra, ha rotto l’aria mentre annusava verso di lui davanti ai clienti.

Edgar Simplicio, che si è dimesso dopo una grossa lite in un ristorante con il suo capo

Edgar Simplicio, che si è dimesso dopo una grossa lite in un ristorante con il suo capo

Sig.

Il signor Gretella, che ha rilevato il ristorante da suo padre Alfonso nell’ottobre 2016, soffre di oppiacei, il che gli fa aumentare il gas.

Nonostante il signor Simplicio fosse a conoscenza della salute del signor Gretella, ha descritto il suo capo come “disgustoso e purulento”.

Lui è il sig. Gretella ha detto che il vento soffiava forte davanti ai clienti e alla fine del 2019 stavano annusando verso di lui sorridendo.

READ  Il ciclista Nelson Mountain è uno dei migliori al mondo in Italia

Il signor Gretella ha negato le accuse Ma ha ammesso di avere un “senso dell’umorismo infantile”.

Il signor Simplicio ha detto che il signor Cretella lo ha chiamato più volte e gli ha urlato deliberatamente, a volte soffiandogli in faccia.

Ha ricordato un incidente all’inizio del 2020 quando il signor Gretella ha detto a sua moglie in modo mite che “a Edgar non piacevano i miei rutti”.

Il signor Simplicio si è rivolto al suo datore di lavoro all’inizio del 2020 e gli ha chiesto: “Vuoi vedere una sua foto mentre defeca?”, Ha rifiutato.

Sig.

Ad esempio, il signor Girtella ha negato gli incidenti legati al soffio d’aria, ma il tribunale ha stabilito che potrebbero essersi verificati.

Il tribunale ha appreso che il sig. Credella aveva “l’abitudine di sdraiarsi” su una delle panche laterali del ristorante in piena vista dei clienti mentre stavano mangiando.

Il signor Simplicio ha scattato una foto al signor Gretella che dormiva nel marzo 2020, quando il suo capo a volte andava in giro a piedi nudi mentre lavorava in un ristorante.

Un tribunale del lavoro presso il South London Arbitration Centre di Croydon ha stabilito che un dipendente è stato ingiustamente licenziato per

Un tribunale del lavoro presso il South London Arbitration Centre di Croydon ha stabilito che un dipendente è stato ingiustamente licenziato per “condotta sleale” del suo datore di lavoro.

Vedrà il signor Gretella versare dentifricio usato e detriti sulla zona della corteccia, ed è stato lasciato a lui e ai suoi colleghi smaltirli.

Ha criticato duramente Gretella in tribunale, definendolo ‘professionale e non qualificato’.

Il tribunale ha appreso che la coppia è arrivata a una posizione di leadership nell’agosto 2020, dopo che il signor Simplicio è stato pagato meno di un anno. Il tribunale ha descritto questo come “l’ultima goccia”.

READ  L'Europa è appesa al filo della Brexit: cosa sta succedendo davvero?

A seguito della forte polemica, il signor Simplicio ha risposto: “Non posso parlarti così”.

Non ha lavorato per lo stress e l’ansia per una settimana fino all’inizio delle sue tre settimane di vacanza fino al 10 agosto 2020.

Quando tornò, la coppia ebbe un incontro e alla fine Simplicio si dimise.

Le dimissioni del comitato sono state il risultato di un licenziamento costruttivo ed erano quindi irragionevoli, dando diritto al sig. Simplicio di chiedere un risarcimento.

Nella sua sentenza ha affermato: “L’evidenza che il sig. Credella ha cercato di non soffermarsi sul suo problema medico era quindi alquanto imbarazzante, ma va in qualche modo a spiegare (ma non completamente) ciò che descrive. Senso dell’umorismo infantile.

“Il tribunale decide che si avvicina” [Mr Simplicio], Rompe rumorosamente l’aria e soffia il profumo [Mr Simplicio] Voler che fotografi la roba della sua merda equivale a un comportamento inappropriato e irragionevole.

Per quanto riguarda il caso arrabbiato, il giudice ha aggiunto: ‘[Mr Simplicio] Non ci si poteva aspettare che il signor Gretella tollerasse il comportamento che stava mostrando quel giorno.

Questo comportamento è così grave da danneggiare gravemente il rapporto di fiducia e confidenza, e non vi è motivo ragionevole e valido per una reazione così grave. Il signor Credella si è poi scusato, ma ormai era troppo tardi. ‘

Il risarcimento sarà poi deciso in sede di giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *