Il difensore del Besiktas Fabric Sekala è in condizioni stabili dopo un crollo durante la partita con Gaziantep.

Il difensore del Besiktas Fabrice Nskala è in condizioni stabili e “in grado di parlare normalmente con i suoi compagni di squadra” dopo essere crollato durante la partita con Gaziantep… con il giocatore della RDC sottoposto a ulteriori test

  • Il difensore del Besiktas Fabric Sqala è in condizioni stabili dopo una caduta
  • Saqala è caduto al 70′ della partita con Gaziantep
  • Il 31enne è stato ricoverato in ospedale ma ora può parlare con i compagni
  • Il suo crollo arriva due mesi dopo che Christian Eriksen ha subito un infarto


Il difensore del Besiktas Fabric è stabile dopo essere caduto in campo durante la partita della sua squadra contro il Gaziantep sabato.

Nescala ha richiesto un trattamento esteso dopo essere stato retrocesso al 70° minuto della partita della Super League turca, con un’ambulanza che ha infine trasportato il 31enne in ospedale.

Il club ha fornito un aggiornamento positivo sulle condizioni di Nescala e ha affermato che i primi rapporti hanno mostrato che era “più in forma e sta facendo bene”.

Il difensore del Besiktas Fabri Nskala è in condizioni stabili dopo essere caduto in campo durante la partita della sua squadra con il Gaziantep sabato.

N'Sakala ha avuto bisogno di cure approfondite dopo essere caduto al 70' della Super Lig turca

N’Sakala ha avuto bisogno di cure approfondite dopo essere caduto al 70′ della Super Lig turca

secondo Obiettivo TurchiaIl nazionale congolese è ora in grado di parlare normalmente con i suoi compagni di squadra e sarà sottoposto a ulteriori esami medici.

READ  James Harden embraces "sacrifice" to make Nets' Big 3 work

Il Besiktas ha anche condiviso una foto di Nasakala in ospedale, con il difensore che ha alzato i pollici per la foto.

La causa del crollo dell’impalcatura non è ancora nota ma si capisce che non ha precedenti di problemi respiratori.

La partita è ripresa non appena Nescala ha lasciato il campo, e la partita al Gaziantep Stadium si è conclusa con il punteggio di 0-0.

Neskala si è unito al Besiktas nell’agosto 2020 dal collega club turco Alanyaspor.

Il difensore ha iniziato la sua carriera con il club francese Troyes prima di firmare con il club belga dell’Anderlecht nel 2013.

Alla fine, un'ambulanza ha portato il 31enne all'ospedale ed è stato ora in grado di parlare normalmente

Alla fine, un’ambulanza ha portato il 31enne all’ospedale ed è stato ora in grado di parlare normalmente

La partita è ripresa dopo che Saqala ha lasciato il campo poiché la partita è terminata sullo 0-0

La partita è ripresa dopo che Saqala ha lasciato il campo poiché la partita è terminata sullo 0-0

Il crollo di Nescala arriva due mesi dopo che Christian Eriksen ha subito un infarto durante la partita di apertura di Euro 2020 in Danimarca contro la Finlandia.

Il centrocampista aveva bisogno di cure urgenti di rianimazione da parte dei medici di bordo, che sono riusciti a rianimarlo.

Eriksen è stato successivamente dotato di un defibrillatore cardioverter impiantabile (ICD) inserito nel suo torace per regolare qualsiasi altra anomalia nel suo ritmo cardiaco.

Un cardioverter-defibrillatore impiantabile è un dispositivo che è collegato al cuore tramite fili e invia un impulso elettrico per correggere i ritmi irregolari.

Il 29enne è stato dimesso dall’ospedale il 18 giugno dopo sei giorni di ricovero. “Questo dispositivo è necessario dopo un infarto dovuto ad aritmie”, ha detto il medico della squadra danese Morten Possen dopo che Eriksen è stato dimesso dall’ospedale.

READ  Presentazione dell'ambasciatrice IFF Social Media Camila Olschoff - Segui Camila durante la Triple Challenge femminile

“Christian ha accettato la soluzione e il piano è stato confermato da professionisti nazionali e internazionali che raccomandano tutti lo stesso trattamento”.

Il giorno dopo il crollo di Eriksen, Buzyn ha detto che il centrocampista era “scomparso” prima di tornare in vita.

Il crollo di Nescala arriva due mesi dopo che Christian Eriksen ha subito un arresto cardiaco durante la partita di apertura di Euro 2020 in Danimarca contro la Finlandia.

Il crollo di Nescala arriva due mesi dopo che Christian Eriksen ha subito un arresto cardiaco durante la partita di apertura di Euro 2020 in Danimarca contro la Finlandia.

“Se n’è andato”, disse Poussin. Abbiamo fatto la rianimazione, è stato un arresto cardiaco. Quanto siamo vicini? Non lo so. L’abbiamo riportato indietro dopo una defibrillazione, quindi è abbastanza veloce. Non abbiamo alcuna spiegazione del perché sia ​​successo.

Il mese scorso, uno dei massimi esperti scientifici della Federcalcio italiana ha insistito sul fatto che Eriksen non sarebbe stato in grado di giocare di nuovo per l’Inter se non fosse stato rimosso il defibrillatore.

L’Italia impone il divieto ai giocatori di gareggiare se presentano importanti anomalie del cuore, sia a livello amatoriale che professionistico.

Francesco Bracconaro, membro del Comitato Tecnico Scientifico della Federazione Italiana Gioco Calcio, ha dichiarato: Radio Bacio BacioNon si può dare a Christian Eriksen tutta la lucidità per giocare in Italia.

“Se il giocatore toglie il defibrillatore, così si può risolvere il problema della conferma della malattia, può tornare a giocare nell’Inter”.

La notte del crollo di Eriksen, il principale cardiologo del SSN, il dottor Scott Murray, ha affermato che Eriksen probabilmente non sarebbe stato in grado di giocare di nuovo per l’Inter a causa delle rigide regole italiane che consentivano alle persone con problemi cardiaci di prendere parte ad attività sportive.

READ  La Juventus tiene l'Inter per raggiungere la finale di Coppa Italia

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *