Il cortometraggio di animazione PHL vince su plastica in Italia, gareggia e Animahenasyon

Un cortometraggio d’animazione sugli effetti dannosi della plastica sull’ambiente, scritto e diretto da uno studente di cinema al De La Salle College di Saint Penelde, gareggerà in “Animahenasyon 15: The 2021 Philippine Animation Festival” dal 12 al 14 novembre.

Ciò è avvenuto dopo il film d’animazione “CITSALP” diretto da Jean A. Evangelista è stato insignito dell’Area marina protetta cinematografica di Porto Cesario, ovvero “Migliore opera audiovisiva dedicata al mare” in Italia, si legge in un comunicato.

“CITSALP” affronta gli effetti negativi della plastica nel mondo e il consumo e la produzione responsabili della plastica.

È una collaborazione tra Evangelista, gli animatori Ria Caluya, Shane Sitchon, Adrienne Jade, Aljean Respecia Uyan, Jlo Casa e Ria Morales, il montatore Ayen Alvarez, i sound designer John Patrick Perez e Dan Verzosa, il direttore di produzione Arkin Tracy Tendilla, i direttori associati Verzosa e Lawrence Soriano e il direttore musicale Felix.

Evangelista, che ha ricevuto un premio in denaro di 700 euro da Porto Cesario, è stata “così grata” agli organizzatori e al suo team per il premio, che ha ammesso essere “il cuore e l’anima del film”.

“Non avrei mai pensato che questo film sarebbe andato avanti perché non avevo animatori e animatori prima. Inoltre, ero molto depresso quando questo film era in produzione”, ha rivelato Evangelista.

Anna Severoli, direttore artistico del Porto Cesario Film Festival, ha affermato che il comitato di selezione ha recensito e valutato “circa 3.000 opere provenienti da tutto il mondo, tra cortometraggi, cortometraggi e documentari provenienti da Italia, Messico, India, Filippine, Spagna, Regno Unito , Egitto, Stati Uniti, Iran e Spagna”.

La prima edizione del Festival del Cinema si è svolta nell’ambito del progetto “A-Mare I Giovani” per il coordinamento dell’ambiente pro-Porto Cesario e cofinanziato dal Bando di Azione e Piano di Coesione “Giovani per l’Educazione Sociale. 2018 ” del Dipartimento per le Politiche Giovanili – Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Comune di Porto Cesario.

READ  Triste vedere che Rahul Gandhi non può lasciare l'Italia, Geriraj Singh Ani

Evangelista ha detto che il premio Porto Cesario “mi ispira semplicemente a fare più film sull’ambiente, per aiutare a salvare Madre Natura”.

“E voglio permettere ad altri giovani registi di essere la loro ispirazione in modo che non smettano mai di sognare. Anche se ci sono difficoltà nella vita, non devi mai smettere di fare film che toccano la vita e il cuore delle persone attraverso il cinema”.

CITSALP è stato anche selezionato per competere in diversi festival internazionali di animazione e cinema in Belgio, Brasile, Canada, Croazia, Grecia, Indonesia, Polonia, Romania e Stati Uniti, insieme a Italia e Filippine.

Organizzato dal Consiglio di animazione della Filippine Corporation, Animahenasyon 15 mira a far crescere e mostrare il talento filippino nell’animazione.

Il festival si compone di film d’animazione in concorso o Anikompetisyon e una conferenza di tre giorni.

“CITSALP” e 19 finalisti di Anikompetisyon sono stati mostrati online sulla pagina Facebook di Animahenasyon il 12 novembre. I primi cinque vincitori hanno ricevuto un trofeo, un certificato e un premio in denaro di 20.000 pesos, mentre ciascuno ha ricevuto un certificato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *