Il Concorso Cinema di Venezia premia il regista italiano Francesco Maselli


Il Concorso Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e la sezione Sidebar della Settimana della Critica di quest’anno onoreranno il veterano regista italiano Francesco Masselli, noto anche come Seto Masselli, in onore della sua presenza e del suo lavoro.

Maselli, una delle figure più importanti e influenti nella tecnologia dei registi in Italia nel secondo dopoguerra, ha stretti legami con Venezia. La competizione è dove si distingue per la prima volta, abbandonato Ha debuttato nel 1955. Masselli ha vinto il Gran Premio della Giuria di Venezia per storia d’amore nel 1986. Probabilmente il suo film più famoso è la star del dramma romantico Valeria Giulino che ha anche vinto la Coppa Volpi come attrice eccellente, lanciando l’occupazione globale di Giulino e ottenendo ruoli in Hollywood Choices al fianco Rain Man (1988) e immagini sfolgoranti! Franchising commedia.

Il regista di lunga data è servito da ponte tra i giganti del primo cinema italiano – Maselli è stato assistente alla regia di Michelangelo Antonioni, Luigi Chiarini e Luchino Visconti – e l’attuale gruppo di registi italiani. La sua prima animazione – abbandonato (1959), La bambola che ha preso la città, E set di cucchiai d’argento (tutti 1960) – Erano nuovi e importanti ritratti fotorealistici della società italiana dell’epoca.

I suoi dipinti negli anni ’70 si sono rivelati molto sfacciatamente politici, con immagini in movimento proprio come semi-autobiografiche Apri un messaggio alle informazioni notturne (1970), la storia di un pugno di intellettuali di sinistra che scoprono una brigata globale di partiti in guerra in Vietnam, o sospettare (1975), la storia di un impiegato e membro della festa di compleanno dei comunisti italiani che hanno l’incarico dal Comitato Centrale della Festa di Natale di scoprire e smascherare un agente sotto copertura della polizia segreta tra le loro file.

READ  La 12 volte candidata all'Oscar Diane Warren spera in una vittoria "fantastica" | notizie nazionali

Negli anni ’80 e all’inizio degli anni ’90, Masili si è rivolto a gif più intime, principalmente immagini di ragazze, insieme a storia d’amore (1985), il segreto, (1990) e Breaking Dawn (1991).

Maselli sarà probabilmente commemorato in un rito a Venezia il 6 settembre. storia d’amore.

Il Concorso Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia si svolge dal 1 all’11 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *