Il capo di Ryanair ha affermato che agenti di sicurezza sotto copertura erano a bordo di un volo bielorusso “dirottato”.

Sanzioni in discussione

I leader dell’Unione europea discuteranno di possibili sanzioni contro il regime del presidente Alexander Lukashenko lunedì sera nel primo giorno di un vertice di due giorni a Bruxelles.

L’arresto del fondatore e redattore capo di Nexta, un canale di social media che ha pubblicato rapporti sulle proteste di massa scoppiate la scorsa estate contro Lukashenko, dovrebbe ora dominare le conversazioni della cena.

“Questo è un altro palese tentativo delle autorità bielorusse di mettere a tacere tutte le voci di dissenso”, ha detto il capo diplomatico dell’Unione europea Josep Borrell.

“Chiediamo l’immediato rilascio del signor Pratasevic. Un’indagine internazionale dovrebbe essere condotta su questo incidente per accertare qualsiasi violazione delle regole di volo internazionali”, ha detto il signor Borrell.

“L’Unione europea esaminerà le conseguenze di questa azione, inclusa l’adozione di misure contro i responsabili”, ha detto Borrell, sollevando la possibilità che l’UE imponga sanzioni alla Bielorussia.

Le misure potrebbero includere sanzioni economiche e mirate contro i responsabili, nonché un divieto alle compagnie aeree nazionali in Bielorussia dagli aeroporti dell’Unione europea.

Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, ha detto che i responsabili del “dirottamento dell’aereo Ryanair dovrebbero essere puniti”.

“Il comportamento oltraggioso e illegale del regime in Bielorussia avrà delle conseguenze”, ha detto.

Alexandre de Crewe, primo ministro belga, ha affermato che il Consiglio europeo deve dare “un messaggio chiaro e inequivocabile”.

Dovremmo considerare le sanzioni, compreso il divieto di Belavia [Belarus’ national airline] Dall’atterraggio agli aeroporti dell’Unione Europea “.

Condanna il “rapimento”

Anche funzionari e ministri tedeschi e francesi hanno condannato l’incidente, che Tom Tugendhat, presidente della commissione per gli affari esteri del Regno Unito, ha definito “pirateria aerea” e “rapimento”.

READ  Ascendenza indiana: la Cina è in allerta con la prima doppia mutazione rilevata | Il mondo | notizia

Raab fornirà ulteriori dettagli sulla risposta del Regno Unito alla Bielorussia in merito all’arresto dell’attivista dell’opposizione.

L’Unione europea si stava già preparando per un quarto ciclo di sanzioni contro la Bielorussia dopo le elezioni fraudolente e la repressione del regime lo scorso anno.

Insieme a Stati Uniti, Gran Bretagna e Canada, l’Unione europea ha già imposto un congelamento dei beni e divieti di viaggio a quasi 90 funzionari, tra cui il presidente Alexander Lukashenko.

Le sanzioni dell’UE richiedono il sostegno unanime dei 27 Stati membri del blocco.

La cena al vertice di lunedì è troppo presto per preparare le procedure per l’approvazione, ma i leader dovrebbero condannare fermamente l’arresto e chiedere il rilascio di Pratasevic.

La Russia ha detto lunedì di essere scioccata dall’indignazione occidentale per il dirottamento bielorusso di un aereo passeggeri che trasportava un attivista dell’opposizione.

“Siamo scioccati dal fatto che l’Occidente descriva l’incidente nello spazio aereo bielorusso come uno shock”, ha detto su Facebook la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, accusando i paesi occidentali di aver commesso “rapimenti, atterraggi forzati e arresti illegali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *