Il capo dell’esercito indiano per inaugurare un monumento ai caduti per i soldati indiani in Italia, visiterà anche il Regno Unito

Il comandante dell’esercito indiano, generale MM Naravani, inizierà una visita ufficiale nel Regno Unito (Regno Unito) e in Italia tra il 5 e l’8 luglio, durante la quale incontrerà le sue controparti e i massimi vertici militari di questi paesi.

Il clou della visita sarà l’inaugurazione da parte del generale Naravani del memoriale dell’esercito indiano nella famosa città di Cassino, in Italia.

Nella battaglia di Montecassino durante la seconda guerra mondiale, più di 5.000 soldati indiani hanno dato la vita combattendo per salvare l’Italia dalle forze fasciste. Circa 50.000 indiani furono reclutati per liberare l’Italia tra il settembre 1943 e l’aprile 1945.

I funzionari hanno affermato che sia il Regno Unito che l’Italia sono partner importanti per l’India nei settori della difesa, della sanità, dell’aerospazio, dell’istruzione, della tecnologia pulita, delle energie rinnovabili, delle TIC e di altri.

Leggi anche | Il capo dell’esercito Naravani afferma che durante l’attacco alla base aerea di Jammu la facilità di disponibilità di droni è una sfida

La visita nel Regno Unito è prevista per due giorni – 5 e 6 luglio, durante i quali il Presidente interagirà con il Capo di Stato Maggiore della Difesa britannico, il Capo di Stato Maggiore Generale, il Segretario di Stato per la Difesa e altre personalità.

L’India e il Regno Unito hanno goduto di una partnership strategica dal 2004 e godono di una relazione multiforme che abbraccia commercio, economia, salute, scienza e tecnologia, difesa e sicurezza, relazioni interpersonali, cambiamento climatico e stretta cooperazione su questioni multilaterali.

I funzionari hanno affermato che durante la seconda fase del suo tour, il capo dell’esercito avrà importanti colloqui con il capo di stato maggiore della difesa e il capo di stato maggiore dell’esercito italiano dal 7 all’8 luglio.

READ  Manhattan Da: Citazione della Commissione Tributaria di New York: Rapporti

Inoltre, il COAS inaugurerà anche il memoriale dell’esercito indiano e sarà mostrato al Centro di eccellenza dell’esercito italiano per i dispositivi contro-improvvisati a Cecchingola, Roma, hanno detto i funzionari.

Leggi anche | Le guerre future coinvolgeranno low-tech facile da ottenere ma difficile da sconfiggere: comandante dell’esercito generale Naravani

India e Italia mantengono forti legami basati sul rispetto reciproco della democrazia, dei diritti umani e della sovranità. Le aziende italiane della difesa hanno espresso vivo interesse a partecipare in modo proattivo all’iniziativa “Made in India” del governo indiano. L’Italia ha anche spinto per un ruolo centrale dell’India nell’iniziativa Indo-Pacifico dell’Unione Europea.

Queste visite fanno parte della diplomazia militare che rappresenta un processo continuo di impegno dell’India con importanti nazioni partner e indicano la crescente importanza dell’India nella più ampia comunità globale come importante attore e fornitore di sicurezza della rete nella regione indo-pacifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *