Il cambio di proprietà e leadership di Suning.Com non ha alcun impatto sull’Inter, riportano i media italiani


Grandi cambiamenti sono in corso nel consiglio di amministrazione di Suning.com, la casa madre dei proprietari dell’Inter Suning, ma i nerazzurri non saranno interessati.

E’ quanto afferma l’edizione odierna del quotidiano romano Corriere dello Sport, secondo il quale le linee guida rimarranno le stesse su come sarà gestito il club nel prossimo futuro.

La crisi del debito e della liquidità di Suning.com è giunta al culmine di recente, con il fondatore Zhang Jindong costretto a dimettersi da presidente dopo che il governo cinese è stato costretto a vendere azioni della società.

È stato sostituito da Huang Mingduan, sostenuto nella sua candidatura alla presidenza da azioni di proprietà del proprietario di Alibaba Jack Ma, che è già il nuovo presidente del comitato strategico di Suning Tesco.

Stephen Zhang, che è anche presidente dell’Inter, rimarrà come consigliere indipendente nel consiglio di amministrazione di Suning.com, dove la famiglia Zhang detiene ancora la maggioranza delle azioni della società.

Questo cambiamento costituisce una grave interruzione per l’intera azienda di Suning, ma come per molti recenti sviluppi con l’azienda, non avrà alcun impatto sulla gestione dell’azienda, o sulla famiglia Zhang, per l’Inter.

I nerazzurri stanno ancora perseguendo obiettivi finanziari rigorosi in estate e oltre, mentre cercano di ridurre l’onere del debito e stabilizzare la propria posizione finanziaria con l’aiuto di un grosso prestito dal fondo statunitense Oaktree Capital.


READ  Jarvis Landry from Browns, Richard Higgins, Donovan People Jones, Jadaryl Hodge, BJ Goodson, and Jacob Phillips on the COVID-19 list and out of the aircraft game

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *