Il brillamento solare potrebbe rendere visibile l’aurora boreale in Virginia e Carolina del Nord sabato sera: WRAL.com

Il sole ha lanciato gli eiettori di massa coronale (CME), un’improvvisa esplosione di energia, giovedì mattina. Ciò è accaduto quando i campi magnetici su una macchia solare si sono contorti fino al punto di rottura, rilasciando nello spazio diversi miliardi di tonnellate di gas caricato elettricamente. Quella macchia solare era rivolta verso la Terra e sta diventando più forte Il National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) Space Weather Prediction Center rilascia un G3 (Strong) Geomagnetic Magnetic Storm Watch Venerdì.

Ciò dovrebbe aumentare l’attività aurorale a una maggiore profondità negli Stati Uniti continentali.

Quando queste particelle cariche arrivano, seguiranno le linee magnetiche della magnetosfera, che circonda la Terra come una ciambella, spostando questa energia ai poli. Più forte è la tempesta solare, più particelle cariche si fanno strada in quelle ciambelle, più è probabile che tu veda l’aurora boreale a latitudini più basse, come qui a Raleigh.

Mentre la luce solare impiega circa 500 secondi per raggiungere la Terra, la CME viaggia molto più lentamente, impiegando diversi giorni per raggiungerla. Le osservazioni del Solar Terrestrial Relations Observatory (STEREO) della NASA mostrano che questo CME sta viaggiando a circa 800 km/s, il che farebbe sì che il suo arrivo da sabato sera tardi a domenica mattina.

L’attività di Aurora sarà più visibile dal nord-ovest del Pacifico, attraverso il Midwest superiore, attraverso New York e il New England, e visibile più in basso all’orizzonte fino alla California settentrionale, all’Oklahoma, al Tennessee e alla Carolina del Nord.

L'attività dell'aurora boreale dovrebbe aumentare tra il 30 e il 31 ottobre

Suggerimenti per guardare Aurora

Guarda l’orizzonte settentrionale da sabato sera a domenica. Il cielo dovrebbe essere parzialmente nuvoloso, quindi potresti guardare attraverso alcuni buchi tra le nuvole. La visibilità migliore sarà con il tempo più buio, da circa nove minuti dopo il tramonto a prima del sorgere della luna intorno all’1:30.

READ  Il flusso del Lago Huron nel Michigan è una finestra su come variavano le prime forme di vita sulla Terra

Non aspettarti le belle striature di rosso e verde (molecole di ossigeno) o il blu e il rosa (molecole di azoto) che potresti aver visto nelle foto. È necessaria almeno una tempesta solare G5 molto forte per produrre una significativa attività aurorale nel nostro cielo. Ma le tempeste G3 hanno prodotto una notevole sfumatura verde del cielo settentrionale in passato.

Sapremo di più su cosa aspettarci e quando sabato pomeriggio quando il CME arriverà agli strumenti a bordo del Deep Space Climate Observatory (DSCOVR) del NOAA situato tra la Terra e il sole, altre 4 distanze tra la Terra e la Luna oltre la Luna.

L’ultima previsione è disponibile anche da Centro di previsione meteorologica spaziale della NOAA Che viene aggiornato ogni 30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *