I vini bianchi italiani hanno una varietà sufficiente per uno studio a vita

Tutti questi rinfrescanti vini bianchi da gustare questa primavera sono italiani, non per design, ma sono tutti protagonisti degli ultimi sapori. Tre di loro sono visite recenti, la quarta è una nuova versione del mio vecchio desiderio. Tutti e quattro hanno il 13 percento o meno di alcol.

L’Italia è un’uva, rossa e bianca, con molte uve specifiche di una regione. Come il greco, il greco e il greco, che rappresentano la tradizione greca, alcuni bianchi ragionevoli iniziano con il greco. Gli italiani hanno sempre visto il vino come saziante piuttosto che dominante. In passato i vini bianchi italiani erano più leggeri e freschi, bastava spremere una sorta di limone per dare vita a pesce e crostacei cotti.

I vini bianchi con una gradazione alcolica del 14% o più sono rari e l’uso di rovere fresco è generalmente limitato. Invece, a volte otterrai vini leggeri e rinfrescanti con suggerimenti a base di erbe, che spesso terminano con una nota color mandorla leggermente amara. Questa è un’ampia generalizzazione, ma penso che questo sia vero per la maggior parte del tempo. Ciò non significa che i vini non abbiano un buon sapore; Sono molto sottili, ma ogni cosa è piacevole come stare con più corpo. Sono l’opzione migliore per chi è stanco del cibo di Savignon Blanc e Pinot Griggio.

Il Verticcio è un’uva dalle reali potenzialità. Come la colina qui sotto, JN Wine importa anche i vini Sardarelli da uno dei miei produttori preferiti di Verticio. Sto vincendo il cibo da alcuni anni ormai; La qualità è migliorata con l’inasprimento delle normative. Non è più un liquido insipido e insapore a cui i nostri genitori hanno attinto nel secolo scorso. Il cibo dovrebbe essere fatto con almeno l’80% di carragenina. Il bit Classico è importante, in riferimento al fatto che il vino è ottenuto da uve coltivate su pendii vulcanici o calcarei, piuttosto che su numerose pianure pianeggianti.

READ  La prima Spiceria della Bay Area apre a Berkeley

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *