I timori di “guerra in un mese” crescono mentre l’esercito russo si avvicina all’Ucraina – World News

Aumentano i timori che la guerra possa essere dichiarata entro poche settimane dal sospetto russo L’esercito si è spostato vicino all’Ucraina orientale tenuta dai ribelli e ha annesso la Crimea.

Le tensioni tra i paesi sono ancora in forte aumento Movimenti di truppe nelle regioni russe, comprese Voronezh, Rostov e KrasnodarCosì come le principali linee ferroviarie.

“Le minacce sono in aumento e rapidamente. Non si discute molto sui media, ma vediamo segnali molto negativi”, ha detto Pavel Felgenhauer, analista militare russo indipendente.

“È probabile che la crisi degeneri in una guerra che coinvolga l’Europa, se non in una guerra globale”, ha aggiunto.

Le forze militari sono filmate in azione in Russia

“Ma in questo momento, c’è una possibilità. Accadrà o no?

“Aspettiamo e vediamo.

“In Occidente, non sanno cosa fare al riguardo.”

Aumentano i timori che una guerra possa essere dichiarata entro poche settimane

Le macchine militari russe vengono filmate in movimento

I video di carri armati e veicoli blindati sono ampiamente diffusi online. Tre grandi navi da sbarco della flotta baltica russa sono passate a sud attraverso la Manica, accompagnate da un incrociatore, il mese scorso.

Il signor Felgenhauer ha affermato che tutte le condizioni per la guerra potrebbero essere presenti all’inizio di maggio, quando i russi organizzano una grande parata nella Piazza Rossa per celebrare l’anniversario della vittoria nella seconda guerra mondiale, e sospetta che “la decisione sia già stata presa. “

L’esperto ha affermato che la Russia potrebbe pianificare uno “sbarco in Normandia” tra Odessa e Mykolaiv.

READ  L'Ucraina esorta la NATO ad accelerare l'adesione con il raduno delle truppe russe | notizie dal mondo


Putin ha forze enormi nell’Ucraina orientale occupata, che è caduta sotto il suo controllo nel 2014, e nella Crimea occupata.

“È chiaro che si sta preparando una grande operazione e che verranno coinvolte anche altre forze”, ha aggiunto Felgenhauer.

“Tutti parlano di una possibile invasione di carri armati da Belgorod via Kharkiv in direzione di Zaporizhia per circondare le forze ucraine sulla riva sinistra del fiume Donbas”.

Il signor Felgenhauer, 69 anni, lavora da anni come analista di giornali militari in Russia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *