I sostenitori del Khalistan distruggono l’ambasciata indiana in Italia: rapporto

L’Ambasciata dell’India ha celebrato la 72a Festa della Repubblica con entusiasmo ed entusiasmo nazionale.

Roma, Italia:

Fonti hanno riferito ad ANI che un gran numero di sostenitori pro-khalistani ha distrutto l’ambasciata indiana a Roma il 26 gennaio.

Fonti hanno riferito ad ANI che il governo indiano ha espresso le sue preoccupazioni alle autorità italiane e lo ha fatto di recente alla vigilia della Festa della Repubblica.

“Abbiamo portato con loro questo particolare incidente ed abbiamo espresso le nostre preoccupazioni. La sicurezza e la sicurezza dei diplomatici e delle missioni diplomatiche indiane è responsabilità del governo ospitante”, hanno detto le fonti.

Il governo indiano ha espresso fiducia che le autorità italiane agiranno contro gli autori e preverranno incidenti simili in futuro.

Notizie Beep

Martedì, membri dei gruppi separatisti khalistani e altri sono stati visti fuori dall’ambasciata indiana a Washington DC a sostegno dei contadini.

Decine di persone si sono radunate davanti alla Missione indiana per criticare le nuove regole approvate dal governo Narendra Modi a settembre come parte di un più ampio sforzo per regolamentare il più grande settore agricolo del paese durante una manifestazione della Sikh DMV Youth and Association.

Molti tra la folla hanno mostrato bandiere color zafferano del “Khalistan” e cantato slogan anti-India.

READ  L'Italia invia una squadra di esperti; Impianto produzione ossigeno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *