I senatori criticano il rifiuto di Apple di testimoniare in un’audizione sulle regole dell’app store

Apple sembra non essere disposta a partecipare a un’imminente udienza che il Senato intende adottare sulle pratiche anti-concorrenza dell’app store. a Avvistato prima Questo è indirizzato al CEO di Apple Tim Cook, al senatore Amy Klobuchar e a Mike Lee, presidente del sottocomitato antitrust del Senato, e afferma che la società si è improvvisamente rifiutata di inviare un testimone 16 giorni prima che queste udienze fossero programmate.

Secondo la lettera, Apple ha dichiarato che il motivo della sua decisione era “contenzioso in corso”. La società è attualmente coinvolta in una battaglia legale molto pubblica con Epic Games al riguardo . Klobuchar Wali continua a sottolineare il fatto che Apple ha trovato il modo di rendere disponibili testimoni in situazioni simili in passato. Indica inoltre la certificazione dell’azienda presentata in E il Quando questi due paesi hanno esaminato le recenti fatture di riparazione degli app store, Tim Cook l’ha intervistata Ha parlato di Epic e dell’App Store. Se Apple finisce per non partecipare all’udienza, ciò sarà particolarmente evidente dato che Google ha accettato di conformarsi al comitato.

La lettera concludeva che “l’improvviso cambiamento di Apple nel rifiutarsi di fornire un testimone per testimoniare davanti al Sottocomitato sulle questioni di concorrenza nell’App Store in aprile, quando la società è chiaramente pronta a discuterne in altri forum pubblici, è inaccettabile”. Abbiamo contattato Apple per un commento e aggiorneremo questo articolo quando riceveremo una risposta dalla società.

READ  Random: Edge Magazine Sparks an 'Exclusive World'

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *