I proprietari di Tavola Pizzeria cercano di costruire relazioni con i sapori italiani | notizia

Un nuovo ristorante che serve pizza in stile italiano cotta in un forno di mattoni ha aperto per affari nel nord-ovest della Normandia.

Adam Oxon e sua moglie, Sherry, hanno aperto un nuovo ristorante pizzeria locale, Doola, il 7 dicembre. Hanno chiamato il ristorante Tavola, che è per la tavola italiana perché volevano creare uno spazio in cui “i sapori della tavola italiana si possano costruire attorno alle relazioni. “

Dopo aver scoperto di condividere un interesse per la cucina e l’amore per il cibo e la cultura italiana, la coppia ha aperto l’attività e ha iniziato a discutere dell’apertura di un ristorante che offre piatti italiani. Alla fine, il prurito imprenditoriale è stato sufficiente per iniziare a creare un business plan.

“[We started] Cerca e chiedi come sono cresciuti altri marchi, come erano i loro modelli e come hanno creato e costruito il marchio “, ha detto Adam.

L’idea è nata come una visione per un ristorante pizzeria, ei due hanno iniziato a praticare la pizza a casa. La coppia aveva due grandi domande: come fare la migliore pizza possibile e come sarebbe diversa dalle altre offerte là fuori in questo momento, ha detto Adam.

Hanno deciso di concentrarsi prima sulla creazione di una panoramica. Quando si utilizzano pacchetti di zucchero e lievito in molti ristoranti, Adam e Sherry fermenteranno naturalmente la loro pizza, trovando infine il perfetto equilibrio tra levin, farina di grano biologico, acqua e sale. Hanno preso la formula per la farina per pizza e hanno proseguito con la loro pagnotta italiana.

“È biologico al 100% e prodotto naturalmente a casa ogni giorno”, ha detto Adam.

READ  Brexit News: l'Italia perde 5.000 85.000 dopo il crollo dell'UE nella guerra del tonno di Bluffin | Politica | notizia

Quando hanno capito come misurare il processo di impasto per creare abbastanza da servire in un ristorante, Adam ha detto che hanno esaminato diversi tipi di pizza.

“Per quanto riguarda lo stile americano, ci sono posti come Domino’s, in stile New York, in stile Chicago, ma eravamo più interessati a una vera pizza in stile italiano, ci sono diversi tipi di pizze”, ha detto Adam. “A Napoli si dice che sia apparsa la pizza, tu hai la pizza Napoleon; A Roma c’è la pizza in fogli; Nel nord Italia c’è lo stile toscano, quindi abbiamo voluto stupire con esso. “

Adam ha detto che danno maggiore enfasi alla creazione di un prodotto che vogliono nutrire i loro figli.

“Volevamo che fosse semplice, elegante ed eccellente creando un ottimo prodotto e qualcosa di gustoso che fosse facile da mangiare”, ha detto Adam. “Non ti senti spaventato dopo aver mangiato la nostra pizza perché quel lievito selvatico fa molto lavoro per la tua digestione.”

Proprio quando il piano generale del ristorante ha iniziato a prendere forma lo scorso anno, Adam Kovid-19 ha affermato che l’epidemia ha portato sfide inaspettate.

“Abbiamo dovuto affrontare delle domande [concerning viability]”Volevamo assolutamente essere aperti all’inizio di quest’anno”, ha detto Adam.

Alla fine, Adam ha affermato di aver intravisto l’opportunità di creare un marchio con servizi di ordinazione online e mobile e ritiro dal marciapiede, che hanno aiutato le aziende a sfuggire all’attuale crisi finanziaria e sanitaria.

“Era chiaro che quell’elemento del business si stava muovendo verso qualcosa da raddoppiare”, ha detto Adam. “… Se vuoi ordinare facilmente nella nostra app o online, ora puoi ottenere un ritiro dal marciapiede come Cipotillo e altri posti, ma allo stesso tempo, se i nostri ospiti vogliono cenare e prendere una bottiglia di vino o birra artigianale locale in un ambiente sicuro e pulito, possono, ha detto Adam. “Vogliamo essere i migliori in entrambi i paesi”.

READ  L'American Cup, la Luna Rosa Prada Cup, si vince con American Magic. Primo punto senza aria- Corriere.it

Il 7 dicembre, la visione è diventata realtà quando Tavola ha iniziato a condividere la propria pizza con la comunità.

“Abbiamo fatto le pizze nella prima settimana di quel mese e le abbiamo distribuite quando le persone giravano”, ha detto Adam. “Volevamo familiarizzare il team con il flusso di lavoro”.

Quando hanno aperto ufficialmente, Adam ha detto che non c’erano grandi aperture o taglio del nastro, ma erano ancora occupati.

“Stavamo annegando il primo giorno perché avevamo una fila per la porta sul retro. Uno dei primi ordini era l’insalata, che non abbiamo praticato. È stato pazzesco ed eccitante”, ha detto Adam.

Adam ha affermato di fare molto affidamento sull’esperienza del suo personale nel settore della ristorazione per avviare un’attività in modo efficace.

“Abbiamo lavorato molto duramente per creare una forte cultura di squadra e chiamiamo i nostri giocatori della squadra familiare del tavolo del personale”, ha detto Adam. “È emozionante lavorare con alcuni dei migliori membri del team con esperienza di lavoro in diversi team di ristoranti”.

Adam e Sherries hanno raggiunto il loro obiettivo per il 2020, che è quello di aprire il ristorante entro la fine dell’anno. Entro il 2021, sperano di lanciare piani per l’espansione del marchio Doola Pizzeria.

“Possiamo farlo creando una cultura migliore, lavorando con i partner e costruendo relazioni”, ha detto Adam. “… vogliamo ottenere cinque di questi nei prossimi cinque anni.”

La pizzeria Doola è aperta dal lunedì al sabato dalle 11:00 alle 21:00. Un menu completo e ulteriori dettagli sul ristorante possono essere trovati qui www.tavolapizzeria.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *