I lottatori del Pac otterranno i visti per andare in Italia giovedì

Karachi: i lottatori pakistani hanno ottenuto i visti italiani per le Beach Wrestling World Series che si terranno a Roma il 3-4 settembre.

Il miglior wrestler mondiale Mohamed Inam, il bronzo olimpico giovanile Inayatullah e il veterano Zaman Anwar hanno ottenuto il visto italiano e dovrebbero partire per l’Italia nelle prime ore del 2 settembre. Il volo sarà alle 2:45 di giovedì.

“Sì, abbiamo ricevuto una chiamata dall’ambasciata italiana che ci ha rilasciato un visto. Li ritireremo domani”, ha detto Day a The News. Il premio della serie in Italia è una grande speranza di medaglia per il Pakistan. Ma il trio deve ancora ottenere i visti greci per le Beach Wrestling World Series che si terranno lì dal 10 all’11 settembre.

Se il premio andrà alle finali delle Beach Wrestling World Series che si terranno a Constanta, in Romania, dal 25 al 26 settembre, tornerà in Pakistan per ottenere un visto per la Romania e si recherà in Romania per la finale.

“Farò del mio meglio per vincere l’oro nel torneo Italia. Posso anche vedere se mi daranno i punti della France World Series che ho perso a luglio a causa di problemi di visto. Spero di poter vincere la finale in Romania”, ha detto Inam.

“Sì, la produzione è buona. Ho lavorato sodo, vediamo come va”, ha detto Inam, due volte campione del mondo di Beach.

Ritirerà il visto martedì (oggi) presso l’Ambasciata italiana. Inam gareggerà in -90kg, Zaman gareggerà in +90kg e Inayat gareggerà in 70kg. Arshad ha affermato di aver richiesto i visti online. “Se non possiamo ottenere i visti per la Grecia, faremo pressione sui punti di quell’evento”, ha detto.

READ  La posta c'è, Kane Yaman sa battere il pubblico e Maria: i retroscena del suo passato

“Se il premio è vincere l’oro o l’argento in Italia, spero che vincerà la finale della World Series in Romania. Tornerà, otterrà un visto per la Romania e poi volerà via per competere in finale”, ha detto Arshad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *