I lavoratori di Amazon scioperano in Italia per richieste di consegne guidate dall’epidemia | Reuters | Attività commerciale

Scritto da Elvira Polina

MILANO (Reuters) – I lavoratori di Amazon in Italia hanno iniziato lunedì uno sciopero di 24 ore per la prima azione di questo tipo da parte dell’intera operazione logistica dell’azienda statunitense nel Paese, compresi i fornitori di servizi di consegna di terze parti.

I sindacati stimano che i sistemi di consegna di Amazon contino su 40.000 lavoratori in Italia, compresi i dipendenti del suo braccio logistico, che impiega la maggior parte dei 9.500 dipendenti a lungo termine di Amazon nel paese.

I sindacati italiani FILT-CGIL, FIT-CISL e Uiltrasporti hanno chiamato lo sciopero delle 24 ore dopo non aver trovato un terreno comune in due incontri di gennaio con Amazon e l’interruzione delle trattative con l’Associazione dei datori di lavoro Assoespressi, che rappresenta le aziende di consegna.

Marco Odoni di Uiltrasporti ha affermato che le proteste si stanno diffondendo sui siti web di Amazon e le stime iniziali sono che dal 70% al 75% dei lavoratori non ha segnalato il proprio lavoro.

Una portavoce di Amazon, che ha più di 40 centri logistici in Italia, ha detto che meno del 10% dei suoi dipendenti e quasi il 20% dei lavoratori terzi hanno aderito allo sciopero.

“Al momento non chiediamo aumenti salariali, ma un programma di lavoro più umano”, ha detto a Reuters il segretario di FIT-CISL, il Generale Salvatore Pellecchia.

La protesta italiana arriva dopo il boom dell’e-commerce, in cui le merci vendute online sono aumentate nel 2020 del 31% a 23,4 miliardi di euro, secondo i dati del Politecnico di Milano.

Bruno Gambardella, che lavora dal 2017 per un fornitore Amazon, ha dichiarato: “A volte non riesci a trovare un parcheggio o le persone non sono a casa, per assicurarti di rispettare i tuoi programmi, stai guidando veloce, rischiando multe o peggio. “

READ  Mubadala Abu Dhabi firma un accordo sull'idrogeno con la società italiana di infrastrutture energetiche Sanam

“L’azienda mette i lavoratori al primo posto, siano essi individui o appaltatori, e fornisce un ambiente di lavoro sicuro e inclusivo, salari competitivi e vantaggi”, ha affermato in una lettera ai clienti Mariangela Marseiglia, Country Manager di Amazon per l’Italia.

I sindacati hanno invitato Amazon ad avviare trattative di lavoro per gli appaltatori dell’azienda, ma la società ha rifiutato.

I dipendenti del Loyalty Center di Amazon a Bessemer, Alabama, votano se diventare la prima struttura sindacale di Amazon negli Stati Uniti.

Amazon ha detto la scorsa settimana che investirà 120 milioni di euro ($ 143 milioni) in un nuovo centro di distribuzione vicino alla città settentrionale di Bergamo e impiegherà 900 dipendenti a tempo indeterminato entro tre anni.

Amazon, che ha fatturato 4,5 miliardi di euro in Italia nel 2019, ha investito nel Paese 5,8 miliardi di euro dal 2010.

“Non vogliamo fermare la crescita di Amazon in Italia, vogliamo solo renderla più sostenibile per i lavoratori”, ha detto Odoni.

($ 1 = € 0,8384)

(Preparato da Elvira Polina; scritto da Valentina Za; a cura di Alexander Smith e Cynthia Osterman)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *