I funzionari di Palm Beach stanno esaminando l’uso di Mar-a-Lago come residenza da parte di Donald Trump

I funzionari di Palm Beach stanno conducendo una “revisione legale” dell’uso di Mar Alago da parte di Donald Trump come residenza a causa di un permesso del 1993 che limitava i soggiorni prolungati nel resort.

Ma Eric Trump, figlio dell’ex presidente e vicepresidente esecutivo della Trump Organization, ha affermato che suo padre ha il diritto di rimanere nel club esclusivo finché decide di farlo.

Trump ha firmato un accordo di “ eccezione speciale ” nel 1993 che gli consente di trasformare la storica villa in un club sociale a scopo di lucro. Ma l’accordo prevede una clausola che limita il soggiorno a non più di 10 ospiti alla volta, per un periodo non superiore a sette giorni alla volta, fino a tre visite non consecutive all’anno.

I vicini sostengono che Trump abbia violato l’accordo in passato e mercoledì segna sette giorni da quando è arrivato prima che il presidente Joe Biden fosse insediato il 20 gennaio.

Il direttore della città Kirk Plowen ha detto che l’accordo era “in corso di revisione legale” dall’avvocato di Palm Beach John Randolph.

Eric Trump sostiene che suo padre, Donald, a sinistra, ha il diritto legale di fare di Maralago la sua residenza permanente

Donald Trump ha firmato un permesso nel 1993 che gli ha permesso di mantenere un club privato a Mar-a-Lago

Donald Trump ha firmato un permesso nel 1993 che gli ha permesso di mantenere un club privato a Mar-a-Lago

Ploen ha aggiunto di non avere alcuna conoscenza personale di dove vive o intende vivere l’ex presidente Trump.

Ha detto che il consiglio comunale potrebbe discutere il permesso del 1993 e la residenza di Trump in una riunione del 9 febbraio.

Il documento firmato afferma che in caso di violazione dell’accordo del 1993, la città ha il diritto di revocare la licenza professionale del club e può chiedere assistenza ai tribunali civili.

READ  “È un vero onore”: Karen Jean-Pierre fa la storia in una conferenza stampa alla Casa Bianca | Joe Biden

Ma Eric Trump ha detto a DailyMail.com che suo padre aveva il diritto legale di vivere nella sua proprietà.

“Non c’è assolutamente nulla che impedisca a mio padre di vivere nella proprietà”, ha detto a DailyMail.com.

“Mio padre ha il diritto assoluto di vivere a Mar Agou.”

Trump ha fatto riferimento alla sezione 134-2 di Township Legge municipale, Che identifica club speciali e rileva che Mar-a-Lago mantiene la zonizzazione RAA-Large Estate.

Il decreto afferma che “all’interno di zone di zonizzazione residenziale, un club privato può fornire alloggi per i suoi dipendenti di buona volontà”.

Donald Trump possiede anche due case nella vicina Woodbridge Road

Donald Trump possiede anche due case nella vicina Woodbridge Road

Donald e Melania Trump, a sinistra e seconda a sinistra, con Jeffrey Epstein e Jesslyn Maxwell a Mar-a-Lago nel 2000

Donald e Melania Trump, a sinistra e seconda a sinistra, con Jeffrey Epstein e Jesslyn Maxwell a Mar-a-Lago nel 2000

Un permesso del 1993 vieta agli ospiti di rimanere più di 21 giorni all'anno nel club

Un permesso del 1993 vieta agli ospiti di rimanere più di 21 giorni all’anno nel club

Il diritto comunale determina anche cosa costituisce un dipendente.

Il decreto afferma che “un dipendente indica qualsiasi persona che generalmente lavora in loco per un’impresa e include imprenditori individuali, soci, soci in accomandita, dipendenti dell’azienda e simili”.

Eric Trump ha aggiunto che nella richiesta del permesso di suo padre nel 1993, ha detto che l’uso della proprietà non cambierà.

“Non è consentito alterare l’uso della proprietà, e dovrebbe essere utilizzato nel modo in cui il Marjorie Meriweather Post ha utilizzato la proprietà”, ha detto, riferendosi all’ereditiera delle pillole che hanno costruito la proprietà negli anni ’20.

Ha anche osservato che l’argomento principale dei critici si riferiva a una clausola nella dichiarazione del 1993 che affermava che le suite per gli ospiti dovrebbero essere limitate a tre (3) sette (7) giorni non consecutivi da parte di un membro durante l’anno. “

READ  Almeno una persona viene uccisa dopo che un treno è deragliato in Pakistan

Eric Trump ha detto: “È il proprietario, è il regista ed è per questo che questi ragazzi non stanno guadagnando forza”.

Ha aggiunto: “C’è una grande differenza tra un ospite e un proprietario”.

Eric Trump ha affermato che l’accordo del 1993 non costituiva una ridistribuzione e che ci sono condizioni nell’accordo di suo padre con la città e le ordinanze di zonizzazione che impongono la restituzione della proprietà per uso residenziale, “ se il club non funziona o no per qualche motivo. . ” T redditizio.

“[The agreement] Un ordine di restituire la proprietà alla mia residenza se per qualche motivo il club non è operativo o non è redditizio.

“Non volevano avere un uso commerciale all’interno di Palm Beach”, ha detto Eric Trump.

I vicini di Mar El Agou si sono opposti al soggiorno di Trump a dicembre Lettera consegnata ai funzionari di Palm Beach L’affermazione secondo cui l’ex presidente non può vivere nel resort a tempo pieno, citando il requisito della residenza a lungo termine nell’accordo del 1993.

Reginald Stampo, l’avvocato che rappresenta la famiglia DeMoss, che possiede una proprietà accanto a Mar-a-Lago, ha scritto nella lettera che il presidente deve trovare un altro posto dove vivere.

“Per evitare una situazione imbarazzante per tutti e per dare al presidente il tempo di prendere altri accordi di vita nella zona, siamo fiduciosi che lavorerai con il suo team per ricordare loro gli standard del contratto di lavoro”, ha scritto Stampo.

Trump ha goduto di diversi viaggi a Mar-a-Lago che sono durati più di sette giorni negli ultimi anni, secondo Analisi HuffPost Dal suo programma. Ha trascorso otto giorni consecutivi nel 2020, 16 giorni nel 2019 e una visita di 10 giorni nel 2017, afferma HuffPost.

Trump, a destra, e Melania, la seconda da sinistra, si siedono a cena con il primo ministro giapponese Shinzo Abe e sua moglie Aki Abe a Mar-a-Lago nel 2018.

Trump, a destra, e Melania, la seconda da sinistra, si siedono a cena con il primo ministro giapponese Shinzo Abe e sua moglie Aki Abe a Mar-a-Lago nel 2018.

Trump parla alla stampa da Maralago il 22 novembre 2018

Trump parla alla stampa da Maralago il 22 novembre 2018

Eric Trump ha aggiunto che suo padre vive lì dal 1992 e “nessuno ha detto niente”.

Ha anche notato che la sua famiglia possiede già altre due case nelle vicinanze su Woodbridge Road.

“Sono belle case, ei miei genitori possono vivere in qualsiasi di quelle case laggiù a Woodbridge”, ha detto a DailyMail.com.

Sono belle case, ma i servizi segreti probabilmente bloccheranno la strada. Avranno cani con trappole esplosive. Avranno letteralmente dei cancelli. I vicini dovrebbero stare molto attenti a ciò che chiedono.

Eric Trump ha detto che suo padre ha intenzione di mantenere Mar-a-Lago come sua residenza principale.

“Viaggerà e sono sicuro che passerà molto tempo fuori Palm Beach, ma ha intenzione di trascorrere molto tempo lì”.

Michael Cohen, che ha servito come avvocato personale di Trump, ha detto all’Huffington Post che Trump “non può risiedere a Maralago come residente permanente a tempo pieno”.

Ora può andarci tutti i giorni. Egli ha detto.

DailyMail.com ha contattato Cohen, che ha iniziato a lavorare con Trump nel 2007, per ulteriori commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *