I fan italiani di GTA hanno lottato per una grande vittoria a Euro 2020

I fan italiani sono stati rumorosi e orgogliosi in Ontario durante il fine settimana quando la squadra di calcio maschile della loro nazionale ha ottenuto un’altra grande vittoria.

L’Italia si è ora qualificata per i quarti di finale dopo una grande vittoria agli ottavi di finale, la quarta vittoria nello stesso numero di partite a UEFA Euro 2020.

Gli Azzurri sono riusciti a ottenere una semplice vittoria per 2-1 nei tempi supplementari alle spalle dei subentrati Federico Chiesa e Matteo Pesina, senza reti in 90 minuti contro una squadra austriaca sfavorevole.

Sasa Kalajdic ha segnato un gol per l’Austria dopo l’eliminazione dal torneo.

I giovani di oggi possono riferirsi agli eventi di sabato per le strade di Woodbridge e in altre zone come un “film”.

Ecco alcune delle migliori clip da tutto GTA:

Chi guarderanno i prossimi tifosi italiani?

L’Italia affronta il vincitore della partita odierna tra Portogallo e Belgio, con i quarti di finale che inizieranno venerdì 2 luglio alle 15:00 ET/12PM PT.

Non importa chi sta giocando, puoi scommettere che le maglie azzurre e le bandiere verdi, bianche e rosse saranno in pieno vigore sui tifosi italiani in tutto l’Ontario venerdì.

Storia dell’Italia nell’Euro

L’Italia ha vinto il Mondiale nel 2006 (oltre che nel 1934, 1938 e 1982), ma non vince l’Europeo dal 1968, quando vinse in casa allo Stadio Olimpico di Roma con un 2-0 in finale sulla Jugoslavia .

READ  Bella Padilla incontra il suo fidanzato Norman Bay in Italia

È davvero difficile confrontarlo con un torneo recente, dove c’erano solo quattro squadre in gioco. L’Italia in realtà è avanzata a quella finale lanciando una moneta dopo lo 0-0 con l’Unione Sovietica, e ha affrontato la Jugoslavia nella rivincita due giorni dopo un altro pareggio, questa volta con un pareggio per 1-1. È sicuro dire che le regole dei tempi supplementari e dei rigori di oggi hanno più senso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *