Hong Kong: preoccupazione per la proposta di legge che potrebbe impedire a chiunque di andarsene | Hong Kong

Influencer Hong Kong L’Ordine degli avvocati si è espresso contro una proposta del governo che darebbe “potere apparentemente illimitato” al direttore dell’immigrazione per impedire a chiunque di lasciare la città.

L’Hong Kong Bar Association (HKBA) ha espresso il suo allarme venerdì in un documento presentato al legislatore cittadino in merito alla proposta di legge, che potrebbe impedire a qualsiasi individuo – residente o non residente – di salire a bordo di una società di traslochi al di fuori del centro finanziario.

“È particolarmente preoccupante che i motivi per cui tale potere intrusivo può essere esercitato non siano menzionati nella legislazione proposta, e non vi è alcuna spiegazione sul motivo per cui tale autorità è necessaria, o anche su come dovrebbe essere utilizzata”, HKBA ha detto nella presentazione.

“Se viene concessa una nuova autorità per impedire ai residenti di Hong Kong e ad altri di lasciare l’area … dovrebbe spettare ai tribunali, non al direttore, decidere quando è necessario e proporzionato imporre il divieto di viaggio”, ha aggiunto.

Dall’imposizione della nuova legge sulla sicurezza nazionale nel giugno dello scorso anno, un numero crescente di attivisti e politici per la democrazia sono fuggiti in esilio mentre la Cina stringeva la presa sulla città semiautonoma.

Anche la situazione politica ha spinto La migrazione di massa è su scala più ampia di Hong KongMolti di loro abbracciano i piani di immigrazione offerti da luoghi come il Regno Unito, il Canada e la vicina Taiwan.

Alla fine di gennaio, il governo della città ha proposto di modificare una legge esistente per consentire al direttore dell’immigrazione di impedire a chiunque di andarsene senza prima comparire in tribunale.

READ  Negli ultimi due anni Israele ha bombardato dozzine di navi che trasportavano petrolio o armi iraniane Israele

L’HKBA ha anche indicato che esistono poteri attuali per impedire a chiunque di lasciare Hong Kong, inclusa la legge sulla sicurezza di recente implementazione, che può richiedere la consegna dei documenti di viaggio in determinate circostanze.

Ha concluso che la necessità di una maggiore legislazione era “difficile da capire”.

Da quando Pechino ha imposto il National Security Act per sedare le massicce proteste democratiche, quasi 100 persone, Compreso il magnate dei media democratici Jimmy Lai E il famoso attivista Joshua Wong.

Quattro di loro sono accusati di reati che potrebbero portare all’ergastolo se condannati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *