Harper’s Wine Stars Awards 2021: Italia

Rilasciato da Come Andrew Catchpole

Pubblicato: 10 giugno 2021

Gli Harper’s Wine Stars Awards mettono in mostra le persone e i luoghi che sorprendono i giudici.

Parlando italiano

L’incredibile diversità dell’Italia e l’acclamata ricchezza di varietà domestiche all’interno di tale gamma sono uniche per i nostri giudici del 2021 Wine Stars Award. Ciò che è chiaro dall’evento di quest’anno è che le valutazioni a stelle più alte si sono diffuse in tutto il paese, con il sud che si mostra forte quanto i suoi rivali del nord.

Dai migliori vini come Cafagio Basilica Solasio Ciandi Glasico Reserveva e Hacker di Ferro 13 dalla Toscana; Oppure il Veneto The Boss Prosecco DOC Millecimado Extra Dry Forma Nuovo Pesce; Per i punti salienti del sud, tra cui il nostro Star of Italy Gaza Marron Abascimento 2019 prodotto da Bucklian e il vincitore siciliano Ferro 13 Nert 2019, l’Italia offre chiaramente qualità e interesse dalla lunghezza di The Boot.

Quella qualità era alta su una varietà di compagnie aeree, comprese aree con grandi nomi come la Toscana e vini come la Stella del Veneto, Villa Annaberta Amaron della Volpoligella 2017.

Uno svantaggio per i giudici è che molte delle etichette sono state parzialmente imposte nel tempo. Fanno eccezione i vini Ferro 13, il colorato secchione e l’accattivante The Boss Prosecco, che ha mostrato cosa stanno facendo i produttori lungimiranti, alzando l’asticella per gli altri che vogliono esprimere la propria identità nei mercati internazionali.

A giudicare solo dal succo, l’Italia ha brillato in modo prominente, hanno detto i giudici, aggiungendo che il paese offre un terreno di caccia più fertile per vini personali e di buon valore che fungono da borse di utensili nelle liste indipendenti o commerciali.

NB: Per maggiori informazioni su Harper’s Wine Stars 2022 e per inserire i tuoi vini per favore Clicca qui.

Le stelle dietro le stelle: Marco Flacco, enologo, Gaza Marron

Il produttore veneto Casa Marron ha rubato la scena con la Star of Italy ai Wine Stars Awards di quest’anno nel 2019. Abbiamo chiesto a Marco Flaco come ha dato ai nostri giudici un’opportunità innegabile.

Qual è la tua filosofia di vinificazione?

Per noi è un processo che richiede una grande attenzione per preservare l’alta qualità che si può ottenere attraverso il lavoro svolto in vigna, in cui vogliamo mantenere intatte tutte le caratteristiche del vigneto. Bicchiere.

Come si integra questo con ciò che la natura ti ha dato per lavorare a Gaza Marron?

La “casa” – il concetto di “Gaza” in italiano – riflette il nostro amore e il legame con la nostra terra, che riflette la nostra preziosa eredità.

Qual è il segreto per creare il miglior Apachemento?

Seguire il vigneto in tutte le fasi, portando alla salute e alla maturità ottimali del vigneto. Questi vengono poi elaborati con cura e valutano il tempo necessario per ottenere un risultato di alta qualità.

Produci vini sia in Veneto che a Buglia, il tuo approccio è diverso?

Le condizioni climatiche, il suolo, la vite e l’ambiente di coltivazione della vite cambiano da nord a sud, ma non cambia l’approccio e l’attenzione all’intero processo di produzione e vinificazione. Lo scopo è quello di far emergere le caratteristiche principali di ogni vitigno.

Quanto è importante la coerenza?

Garantire la sostenibilità con la filiera è fondamentale per il sostentamento dei nostri soci in vigna e per mantenere la tradizione vitivinicola che rende unico il nostro Paese. Gaza Marron produce solo vini biologici.

A lungo termine, hai un obiettivo o un risultato nella tua visione?

La consapevolezza che il vino è un prodotto vivo, soggetto ai ritmi della natura, mira a garantire una qualità costante nel tempo. Ogni annata è diversa dalla precedente e il nostro obiettivo è quello di sfruttare al meglio l’unicità dell’annata dando il perfetto seguito al prodotto.





READ  Prima pagina - Cassetta: "Dal Napoli al Samperia, altro colpo alla Specia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *