Gran Premio degli Stati Uniti 2021: Johnny Herbert suggerisce che il talento di Daniel Ricciardo potrebbe essere “evaporato”, notizie McLaren, F1

Uno dei grandi della Formula 1 ha teorizzato il motivo per cui il pilota australiano Daniel Ricciardo ha lottato in questo sport dal suo passaggio alla McLaren.

L’ex pilota di Formula 1 diventato analista Johnny Herbert ha messo in dubbio il motivo per cui il pilota australiano Daniel Ricciardo ha lottato in questo sport dal suo passaggio alla McLaren, poiché teorizza che il suo talento è “evaporato”.

Dopo un deludente periodo di due anni alla Renault, Ricciardo si è unito alla McLaren prima della stagione 2021, collaborando con il giovane difensore britannico Lando Norris.

Ma la prima stagione di Ricciardo in arancione è stata tutt’altro che tranquilla, dato che il pilota di Perth fatica a fare i conti con l’impianto frenante della MCL35M.

Trasmetti in streaming tutte le prove, le qualifiche e le gare del FIA Formula One World Championship™ 2021 in diretta e on demand su Kayo. Nuovo per Kayo? Inizia la tua prova gratuita>

Il 32enne è attualmente ottavo nella classifica piloti di Formula 1, a 50 punti da Norris.

Ricciardo sembra aver passato un calcio d’angolo a Monza il mese scorso, vincendo il Gran Premio d’Italia per aiutare la McLaren a ottenere il suo primo 1-2 in questo sport dal 2010.

Ma la vittoria è stata il momento clou della deludente campagna 2021 dell’australiano.

“Daniel era scioccato”, ha detto Herbert. Rivista Motorsport.

“Non ci aspettavamo che lottasse così tanto.

“Posso simpatizzare con lui ed è terribile, specialmente quando è passato così tanto tempo e non hai ancora trovato la risposta.

“Sappiamo ancora quanto è bravo e lo sa anche lui.

READ  Alex Samuel è tornato all'ovile per il lavoro italiano per gli scozzesi

“Ho sentito che i problemi di Daniel sono legati ai freni, ma riguarda anche l’aerodinamica”, ha aggiunto.

“Se ci sta davvero facendo venire il mal di testa, pensa a com’è per lui.

“Non è molto vecchio, non ha avuto un brutto incidente. C’erano molti piloti per i quali (il loro talento) è evaporato.

“Torno a Jean (Alessi). Era il ‘prossimo grande successo’ eppure ha vinto solo una gara. Non ha funzionato per lui, con tutto il suo talento naturale.

“Il problema è che se le voci non migliorano, una volta che inizia e l’uragano accelera, sei solo un passeggero”.

La stagione di F1 riprende il prossimo fine settimana con il Gran Premio degli Stati Uniti, in programma alle 6:00 EST di lunedì 25 ottobre.

Leggi argomenti correlati:Daniel Ricciardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *