Google afferma che Chrome 89 mantiene fresco il tuo Mac e consente di risparmiare “molta memoria” su Windows

Google ha dettagliato i miglioramenti dell’efficienza che ha apportato con Chrome 89, la versione più recente del suo browser rilasciata all’inizio di questo mese. A seconda che tu stia utilizzando il browser su Windows, macOS o Android, Google dice Il browser dovrebbe utilizzare meno risorse, avviarsi più velocemente e sentirsi più reattivo da usare. Non si fa menzione di miglioramenti speciali per gli utenti iOS.

I vantaggi esatti variano in base al sistema operativo. Su tutte le piattaforme, Google afferma che Chrome è in grado di recuperare fino a 100 MB (o più del 20% in alcune posizioni) utilizzando la memoria delle schede front-end in modo più efficiente e, su macOS, consente di risparmiare fino all’8% dell’utilizzo della memoria in base a come gestisce le schede in background (qualcosa che Chrome fa già su altre piattaforme). Google afferma che questi miglioramenti a macOS hanno sfruttato il punteggio Energy Impact del browser fino al 65 percento, “mantenendo il tuo Mac fresco e i fan tranquilli”.

Su Windows e Android, il browser utilizza anche un’allocazione di memoria più avanzata su più domini per ridurre ulteriormente l’utilizzo della memoria e aumentare la reattività del browser. Su Windows, Google afferma di vedere un risparmio di “memoria significativa” fino al 22% nel “processo del browser”, l’8% nel renderer e il 3% nella GPU e che la risposta complessiva del browser è migliorata fino al 9%.

C’è anche un sacco di miglioramenti ad Android, che secondo Google comportano un utilizzo della memoria inferiore del 5%, meno arresti anomali, avvio più veloce del 7,5%, caricamenti delle pagine più veloci del 2% e avvio più veloce del 13%. I dispositivi Android di fascia alta con Android 10 e versioni successive con almeno 8 GB di RAM dovrebbero anche caricare le pagine dell’8,5% più velocemente ed essere il 28% più fluidi da usare.

READ  GAME e Currys PS5 il rifornimento di lunedì sarà il `` più grande di sempre ''

Google ha fatto promesse simili sulle versioni precedenti di Chrome. Per esempio Chrome ha detto 87, Che è stato rilasciato alla fine dello scorso anno, è stato il “più grande aumento di prestazioni in Chrome da anni”. Si dice che i miglioramenti delle prestazioni sotto il cofano migliorino tutto, dall’utilizzo della CPU, all’efficienza energetica e ai tempi di avvio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *