Gli utenti di M1 Mac hanno segnalato un uso frequente di SSD

Nell’ultima settimana, alcuni l’hanno fatto M 1 Gli utenti Mac hanno segnalato letture allarmanti dello stato di salute dei loro SSD, indicando che questi dispositivi stanno scrivendo quantità insolite di dati sulle loro unità (tramite Io di più).


Tramite Twitter e Voci di Mac Forum, Gli utenti hanno riferito che i computer MacM1‌ sperimentano operazioni di scrittura su unità molto elevate in un breve periodo di tempo. In quello che sembra essere il caso più pericoloso è il MacM1 Si dice che sia Consuma fino al 10-13% del valore massimo di byte scritti (TBW) del suo SSD.

Le unità a stato solido, come quelle utilizzate nei computer Mac, possono essere scritte su unità flash solo per un certo numero di volte prima che diventino instabili. Il software garantisce che il carico sia distribuito uniformemente tra le celle di memoria dell’unità, ma c’è un punto in cui l’unità è stata scritta troppe volte in modo che non possa più contenere dati in modo affidabile. Quindi, sebbene l’usura SSD sia normale e il comportamento previsto, le unità non dovrebbero esaurire la loro capacità di conservare i dati alla stessa velocità di alcuni MacM1.

Un utente ha mostrato che il Mac M1‌ aveva già consumato l’uno percento del suo SSD dopo soli due mesi, mentre un altro Mac M1‌ con un SSD da 2 TB aveva già consumato il tre percento. Le unità totali di dati scritti per questi dispositivi sono diversi terabyte, mentre di solito ci si aspetta che siano molto inferiori.

Utente con tre percento di utilizzo previsione Che, se fosse stato il modello da 256 GB, avrebbe utilizzato fino al 30 percento finora e ha raggiunto il suo TBW massimo in circa due anni. Un SSD può continuare a funzionare una volta raggiunto il limite TBW, ma non si sa per quanto tempo durerà oltre questo punto.

READ  Gli editori di Sinking City stanno rispondendo a un conflitto con gli sviluppatori

Tuttavia, non è noto quanto sia comune il problema TBW Rapporti Uno strano comportamento SSD sta emergendo anche dagli utenti che utilizzano Mac basati su Intel, il che indica che il problema TBW potrebbe non essere limitato ai dispositivi MacM1.

L’usura segnalata è grave su alcune macchine MacM1, indicando che il problema è causato da un bug e non dal comportamento previsto del chip M1, ma non è chiaro se il problema sia correlato a false letture o enormi quantità di dati scritti su macOS. Lettore CD. Gli strumenti di monitoraggio delle unità a volte sono inaffidabili ed è possibile che il problema possa essere risolto tramite un aggiornamento a macOS Big Sur.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *