Gli scienziati hanno scoperto puzzole che camminavano tra i dinosauri

Un fossile di un mammifero simile a una puzzola vissuto durante l’era dei dinosauri è stato scoperto nella Patagonia cilena, aggiungendo ulteriori prove alle recenti prove che i mammiferi vagavano in questa parte del Sud America molto prima di quanto si pensasse in precedenza.

Un frammento della mascella fossilizzata della creatura con cinque denti collegati è stato scoperto vicino al famoso Parco Nazionale Torres del Paine.

Orretherium tzen, che significa “la bestia dai cinque denti” in una miscela di lingua greca e lingua indigena locale, si ritiene che l’animale abbia vissuto tra 72 e 74 milioni di anni fa durante il periodo del Cretaceo superiore, alla fine del Era mesozoica ed era un erbivoro.

I paleontologi lavorano nella Las Valley della Cina, in Patagonia, Cile, 24 febbraio 2020.Felipe Trouba / Istituto antartico cileno tramite Reuters

Prima della sua scoperta, e dei denti di Magallanodon baikashkenke, una creatura simile a un roditore, nella stessa area lo scorso anno, i mammiferi che vivevano tra i 38 ei 46 milioni di anni sono stati trovati solo nella punta meridionale delle Americhe, il team che lo ha scoperto ha detto .

Sergio Soto, paleontologo dell’Università del Cile, ha affermato che le scoperte sono importanti per completare il puzzle evolutivo di Gondoanathria, un gruppo di mammiferi primitivi estinti da tempo che coesistevano con i dinosauri.

“Queste scoperte, e altre che sveleremo in futuro, rivelano che esiste un enorme potenziale per la paleontologia nella punta meridionale del Cile”, ha detto Soto.

“Stiamo trovando cose che non ci saremmo mai aspettati di trovare che ci aiuteranno a rispondere a molte domande che abbiamo avuto per molto tempo su dinosauri, mammiferi e altri gruppi”.

READ  Scientists think these silly bones may belong to the largest new dinosaur ever

La scoperta è stata pubblicata su Scientific Reports da esperti dell’Università del Cile che lavorano con ricercatori del Museo di Storia Naturale in Argentina, del Museo La Plata e dell’Istituto Antartico Cileno.

Gli scienziati ritengono che l’Orretherium tzen coesistesse con Magallanodon baikashkenke, che si pensava fosse un passo evolutivo tra un ornitorinco o marsupiale e dinosauri come il titanosauro dal collo lungo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *