Gli ebrei italiani condannano fermamente il culto fascista del Lazio Falconer per lo slogan di Mussolini

La Lazio ha squalificato Faulkner per aver salutato ‘Roman’ alla partita con la Roma.

La società calcistica italiana SS Lazio è al centro delle polemiche per un video virale in cui il Falconer del club saluta il saluto ‘romano’ ai tifosi che intonano il titolo ‘Deuce Deuce’ del dittatore fascista Benito Mussolini.

Nomi de Sechni, presidente dell’Unione italiana comunità ebraiche (Ucei), ha invitato Lazio e Confederazione calcistica italiana ad “intervenire al più presto” per espellere fascisti e haters dal mondo del calcio. L’odio si diffonde da campo a quadrato.

“Non ci possono essere ambiguità o riluttanza nel mostrare gesti e simboli che provocano politiche fasciste”, ha detto de Seckney, aggiungendo che il comportamento di Falconer era “fuori dubbio”.

Lagio si è mosso velocemente per allontanarsi dal Falconer, dove il 53enne spagnolo Juan Bernabeu ha gestito l’Olympia, l’aquila simbolo del club, per più di 10 anni.

Il club di Serie A ha chiesto la “sospensione immediata” di Falconer, sottolineando di essere “un outsider”.

Il quotidiano italiano riporta anche che la Lazio ha emesso un codice di condotta per tutti coloro che rappresentano il club. Corriere della sera.

Il video è stato girato dai tifosi in vista della partita Lazio-Inter di sabato sera allo Stadio Olimpico di Roma, vinta 3-1 dalla Lazio.

Non è la prima volta che il club si trova al centro di un dibattito sul fascismo, in mezzo allo stereotipo diffuso che i tifosi della Lazio siano di destra.

(Molti tifosi della Lazio dicono che l’accusa è ingiusta e falsa, dando ai tifosi del club una cattiva reputazione per quella che dicono sia una minoranza.)

READ  Marcia open-bus dell'Italia 'non riconosciuta' dopo la vittoria di Euro 2020

In estate l’amministrazione Lazio ha condannato con forza lo “striscione vergognoso”Ultra‘Tifosi.

Lo striscione recitava “Lazio Fascist” e il giocatore albanese appena ingaggiato dal club Elseid Hisaz lo ha definito un “verme” da cantare. Bella Xiao, Inno alla discriminazione antifascista e antiitaliana.

La Lazio ha dichiarato in una nota: “Siamo chiaramente lontani dalla squadra, tutti i tifosi della Lazio e coloro che vogliono usare questa cosa per danneggiare il club”.

Hisaj è stato accusato di avere simpatie fasciste a causa del club che tifa e ha ricevuto ampio sostegno sui social dai tifosi della Lazio.

Nel 2005 l’attaccante della Lazio Fabio de Canio ha fatto notizia a livello internazionale quando ha fatto il saluto romano dopo aver battuto i rivali dell’AS Roma nel derby locale per le sue azioni condannate dal mondo del calcio e della politica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *