Gaben Villiers ha fatto un cenno alla nazionale francese e Elderet è stato ritenuto idoneo ad affrontare l’Italia

Il Ct della nazionale francese Fabien Galthi ha esordito nel Campionato del Sei Nazioni per l’esterno del Tolone, Gaben Villiers, nella partita di apertura del Sei Nazioni sabato contro l’Italia a Roma.

Il venticinquenne ex giocatore internazionale Sevens ha conquistato il suo 25esimo titolo di Coppa delle Nazioni d’Autunno sconfiggendo gli italiani a Parigi a novembre, ottenendo un’offerta per 36-5.

Collabora con Teddy Thomas e Bryce Doolin nel terzo centro di difesa, con Arthur Vincent che arriva alla posizione di partner Gail Fico, per l’assenza di Feremi Vakatawa.

Nel frattempo, Matteo Galibert alla fine sostituisce l’infortunato Roman Ntamak, con Antoine Dupont che si unisce.

Gregory Aldrett – che ha vinto tre premi Man-in-the-game durante la competizione della scorsa stagione, ha passato un discreto passaggio al partner di Charles Olefon e Dylan Cretin nella parte posteriore, mentre la prostituta di Tolosa Julian Marchand ha fatto cenno a Pierre Burgarret in una prostituta, con Camille Chat in Racing 92 infortunato.

Ignacio Brix, nato in Argentina, ha fatto il suo debutto in Italia al torneo, mentre Franco Smith ha optato per un mezzo difensore giovanile, con il 20enne Paolo Garbisi che si è unito al 19enne Gloucester Stephen Farney nella squadra di partenza.

Le due squadre danno il via al Campionato Sei Nazioni 2021 questo sabato

Italia

Jacobo Troller: Luca Sperandio, Marco Zanon, Ignacio Brix, Montana Ewan; Paolo Garbisi, Stephen Farney; Sheriff Traore, Luca Biggie (Capitano), Marco Riccione, Marco Lazaroni, David Cisse, Sebastian Negri, Johan Mayer, Michelle Lamaro.

Alternative: 16 Gianmarco Lucchesi, 17 Danilo Vicchi, 18 Josuy Zilucci, 19 Niccolo Canoni, 20 Federico Rosa, 21 Maxime Mbanda, 22 Guglielmo Palazzani, 23 Carlo Cana.

READ  Max Verstappen batte Lewis Hamilton in una gara italiana provocata da un incidente

Francia

Bryce Doolin Teddy Thomas, Arthur Vincent, Gail Fico, Gaben Fellier; Matteo Gallibert, Antoine Dupont; Cyril Bell, Julian Marchand, Mohamed Hawass, Bernard Le Roux, Paul Willems, Dylan Cretin, Charles Olivon (Capitano), Gregory Aldrette.

Alternative16 Pierre Bourgaret, 17 Francois Gross, 18 Dorian Degeri, 19 Romain Tovevenois, 20 Anthony Gillonch, 21 Baptiste Sirene, 22 Louis Carbonnel, 23 Damien Pinaud.

La nostra squadra. Tutto dentro.

Vodafone. Sponsor principale della squadra di rugby irlandese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *