Frédéric Wasser critica la “posizione” di Antonio Giovinazzi dopo un’osservazione “dura”

Fred Wasser ha espresso la sua delusione per la “situazione” di Antonio Giovinazzi dopo i commenti del pilota sulla natura “crudele” della Formula 1.

Giovinazzi si riferiva all’impatto del denaro nello sport dopo che l’Alfa Romeo lo lasciò per la stagione 2022 a favore di Guanyu Zhou.

L’arrivo del pilota cinese nel team, confermato questa settimana, è dovuto almeno in parte alle enormi entrate che porta dalle sponsorizzazioni, ha ammesso il capo squadra Vasseur.

Chiaramente consapevole del fascino di un giocatore alle prime armi in Formula Uno, Giovinazzi ha postato sui social media: “La Formula 1 è talento, auto, rischio, velocità. Ma quando regnano i soldi, può essere dura”.

venendo fuori da Alfa Romeo Significa che l’italiano sta lasciando lo sport almeno per il momento, con un immediato passaggio al Team Dragon Penske per la prossima campagna di Formula E che inizierà a fine gennaio.

Non è stata una sorpresa che Vasseur, parlando a Motorsport TV, non abbia accolto con favore le parole di Giovinazzi mentre il rapporto tra la squadra e il pilota continua a deteriorarsi – il 27enne ha recentemente criticato la sua strategia di gara alla radio del team, e i suoi giorni sono chiaramente finiti .sono numerati.

“Ho visto i commenti”, ha detto Vasseur, citando sport motoristici.

“Onestamente, non sono un grande fan di questo tipo di situazione, anche perché il team (Sauber) gli ha dato la possibilità di fare tre stagioni in F1 e l’Alfa Romeo gli ha dato la possibilità di fare tre stagioni in F1. i conducenti sognavano di farlo.

READ  Club professionistico europeo di rugby | Zebri Bath si incontra per la prima volta negli ottavi di finale

“Penso che sia importante per lui finire la classe, almeno in questa stagione, sulla strada giusta.

“Ora avrà altre sfide. Dovrà fare bene in quest’altra sfida e magari tornerà in F1 in futuro. Ma è un mondo piccolo e dobbiamo rimanere professionisti”.

Sarà il compagno di squadra di Zou Valtteri Bottas, senza dubbio il pilota numero 1 dell’Alfa Romeo nel 2022, Vasseur ha parlato anche del cambiamento che rappresenta per il finlandese nell’uscire dal calderone delle aspettative della Mercedes.

“Gli abbiamo dato qualcosa di un po’ diverso, che sarà al centro del progetto e sarà il pilota principale, il che non è pessimista con Chu”, ha detto Vasseur.

“Penso che sia un passo importante nella carriera di Valtteri, anche se non possiamo immaginare di combattere con la Mercedes il prossimo anno.

“La situazione nella squadra sarà completamente diversa e penso che per lui e dal suo punto di vista questo sia stato un passo importante”.

Governa il pianeta F1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *