Francia, Italia e Austria sono sulla buona strada per entrare a far parte della Green Travel List

Si prevede che più di 20 paesi, tra cui Francia, Italia e Austria, entreranno a far parte della lista verde del Regno Unito e si apriranno ai vacanzieri britannici questo mese, secondo i rapporti.

L’analisi afferma che 22 paesi, principalmente in Europa, soddisfano tutti la soglia per l’inclusione nella lista verde isolata.

Tutti hanno un tasso di infezione inferiore a 20 casi per 100.000 abitanti, meno dell’1,5% degli studi con un risultato governativo positivo, tassi di vaccinazione e test più elevati e varianti inferiori.

L’ex BA L’analisi del leader strategico Robert Boyle afferma di aver scomposto la metodologia utilizzata dagli scienziati del governo per determinare quali paesi sono più sicuri per i viaggi.

Attualmente ci sono 27 località – per lo più isole – nella lista verde Ibiza, Maiorca, Minorca, Malta e Madeira sono le destinazioni di vacanza più popolari. La maggior parte del resto sono isole remote, molte delle quali chiuse ai viaggiatori stranieri.

Analizzando i dati alla base della loro inclusione, altre 22 categorie hanno statistiche migliori o simili in tutte le categorie.

Sono Francia, Italia, Austria, Bulgaria, Ungheria, Romania, Polonia, Norvegia, Vietnam, Danimarca, Slovacchia, Macedonia del Nord, Repubblica Ceca, Estonia, Finlandia, Libano, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Moldavia, Taiwan e Taiwan.

READ  Scherma-Ungheria e Italia in semifinale della squadra di sciabola maschile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *