Everton firma internazionali a quattro stelle in una grande dichiarazione d’intenti

Il difensore, 28 anni, si trasferirà al termine del contratto con l’Arsenal, in scadenza il 30 giugno dopo due anni nel nord di Londra. L’Arsenal ha annunciato il 3 giugno che avrebbe lasciato il club e la sua acquisizione da parte dell’Everton sarebbe stata vista come un grande colpo di stato, con l’ex stella del Bayern Monaco – e due volte campione della Bundesliga – venerata in tutto il continente.

Ha anche un forte pedigree con il suo paese, aiutando la Germania a vincere il titolo del campionato europeo femminile 2013 e partendo dalla finale in Svezia, oltre a iniziare la finale olimpica a Rio 2016, quando la sua squadra ha vinto la medaglia d’oro.

Il centrocampista uscente del West Ham Daly, 29 anni, era tra gli otto giocatori che secondo gli East Londoners avrebbero lasciato il club alla fine della stagione, e l’interesse per l’ex giocatore chiave del Lione e del Paris Saint-Germain è alto. Si diceva che l’Arsenal fosse entusiasta della sua firma, ma optò per l’Everton.

Anche Daly è in buona forma, segnando l’unico gol della partita quando la Francia ha battuto la Germania in un’amichevole il 10 giugno – un tentativo di tuffo dalla distanza che ha rubato i titoli dei giornali. Per il West Ham, ha segnato tre gol e fornito tre assist in 18 partite di Premier League la scorsa stagione.

Invegaard, 24 anni, arriva dal Rosengard dopo aver aiutato il club svedese a raggiungere i quarti di finale europei la scorsa stagione. Ha vinto la Scarpa d’Oro cinque volte nel suo paese d’origine e ha fatto parte della squadra svedese che è arrivata terza all’ultimo Mondiale.

READ  Liverpool, "percorso concreto" per il club quest'estate - già soprannominato i Reds, ha ricevuto "segnali di apertura"

L’aggiunta di quattro giocatori con tale esperienza internazionale sarà una grande spinta per l’Everton, che è arrivata quinta nella Women’s Football League la scorsa stagione e ha l’ambizione di competere per un posto tra le prime tre e qualificarsi per la Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *