Euro 2020: gli appassionati di calcio della Turchia e dell’Italia che vivono in Irlanda si emozionano in vista dello scontro di venerdì

Scritto da Sean Murphy

Gli entusiasti tifosi di calcio in Irlanda si preparano per Euro 2020 quando la Turchia e l’Italia si sfideranno venerdì.

L’Irlanda non si è qualificata per il torneo, ma ci sono folle di tifosi turchi a Drogheda e molti tifosi italiani in tutto il paese, tutti in attesa della partita di venerdì.

C’è un amore unico a Drogheda per la Turchia, secondo i fan del Drogheda United della Irish League.

Il club turco Trabzonspor ha aiutato finanziariamente la famiglia Drog dopo il crollo finanziario nel 2008, e ora è sotto la sponsorizzazione di Turkish Airlines.

I fan di Drogs affermano che il collegamento risale alla devastante carestia in Irlanda del 1845, quando il sultano ottomano Abdülmecid donò £ 1.000 e inviò navi alimentari a Bowen a Drogheda.

Frank Godfrey, ex sindaco di Drogheda, ha dichiarato a The Star: “È una storia meravigliosa, che risale alla carestia quando le navi per il grano furono inviate dalla Turchia a Drogheda.

“Ha sicuramente creato un forte senso di comunità tra Drogheda e la Turchia, quindi non ho dubbi che molte persone tiferanno per la Turchia.

“Fin da piccoli, ci è stato insegnato da bambini che la stella sulla maglia del Drogheda United proveniva dalla stella sulla bandiera della Turchia. Il turco è molto simile agli irlandesi. Sono amichevoli e amano il calcio, proprio come noi”.

Drogheda United e Trabzonspor hanno giocato un’amichevole in Irlanda nel 2013 organizzata dai due club, Turkish Airlines, governo turco e ambasciata turca in Irlanda.

Frank ha aggiunto: “Gli appassionati di calcio a Drogheda sono ben consapevoli del collegamento [with Trabzonspor] Sosterrà la Turchia.

READ  Il Regno Unito collabora con l'Italia per evitare che i visitatori vengano arrestati

“La gente qui è molto orgogliosa della connessione. C’è un grande punto debole, quindi sperano che la Turchia vinca la sua prima partita a Euro 2020”.

Marco Valeri, titolare del ristorante That Amore a Monkstown.

Il manager del Drogheda United Rosen Phillips ha dichiarato: “I tifosi turchi si sono resi conto che condividiamo gli stessi colori e che gli stemmi del nostro club – la stella e la mezzaluna – appaiono sulla bandiera turca.

“Sono stati ispirati da questo e si sono collegati con i fan di Drogheda e da lì è cresciuto”.

Ma il vero azzurro Marco Valeri, della Roma, spera che il suo preferito Ciro Immobile rovini la delizia turca.

“Questa volta abbiamo una squadra davvero buona e penso che abbiamo buone possibilità di vincere”, ha detto a The Star Marco, proprietario del ristorante italiano This Amore a Monkstown, nella contea di Dublino.

“Sarebbe stato fantastico se anche l’Irlanda fosse stata presente, ma almeno abbiamo una squadra da supportare”, ha detto a The Star Dario Macari del popolare gruppo Romayo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *