Erdogan: Turchia, Francia e Italia prenderanno provvedimenti sulla difesa missilistica

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato domenica che la Turchia farà “passi positivi” con Francia e Italia sul sistema di difesa missilistico SAMP-T sviluppato dal consorzio franco-italiano Eurosam.

Ankara, che ha imposto sanzioni statunitensi per l’acquisto di batterie russe per la difesa missilistica S-400, ha anche discusso negli ultimi anni dell’acquisizione o dello sviluppo di un sistema basato su SAMP-T, ma finora non ha compiuto progressi chiari.

Erdogan ha parlato con i giornalisti dopo il vertice del G20 a Roma, dove ha incontrato il presidente del Consiglio italiano Mario Draghi e il presidente francese Emmanuel Macron.

La Turchia inizialmente si è rivolta al sistema missilistico russo dopo non essere riuscito a raggiungere i termini durante i lunghi negoziati con gli Stati Uniti per l’acquisto dei sistemi missilistici terra-aria Patriot di Raytheon.

La Turchia ha firmato una dichiarazione d’intenti con Italia e Francia per rafforzare la cooperazione nella produzione congiunta di sistemi di difesa aerea e missilistica nel 2017.

Poi, nel gennaio 2018, durante la visita di Erdogan in Francia, è stato firmato un contratto con EUROSAM per il progetto di difesa aerea e missilistica a lungo raggio con i partner turchi Aselsan e Roketsan, per un periodo di 18 mesi. Tuttavia, l’operazione è stata interrotta a causa della posizione politica della Francia, secondo una precedente dichiarazione dei funzionari della difesa turca.

READ  7 pescatori spostano SC per ottenere una quota di risarcimento di 2 crore di Rs nel caso dei marines italiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *