Emmanuel Macron news: I tifosi abbandonano “cagnolino nell’Unione europea” prima delle cruciali elezioni presidenziali Mondo | notizia

Secondo un rapporto di Libération – basato sui resoconti di centinaia di lettori – molti elettori di sinistra non supportano più Macron. Il professore di scienze politiche Remy Lefevre ha ora affermato che gli elettori di sinistra si sentono “feriti e umiliati”.

“Gli elettori di sinistra sono feriti e offesi”, ha detto Lefevre.

“Si sentono obbligati a votare per un candidato che non li rispetta”.

Il gruppo Leaving the European Union, Leaving the European Union, ha detto che le persone si stanno rendendo conto “dei mali della globalizzazione e della corruzione dell’Unione europea”.

Hanno scritto su Twitter: “Le cose stanno andando di male in peggio per i cagnolini di Bruxelles, Emmanuel Macron, che lo ha lasciato a frotte.

“Le persone in tutta Europa si stanno rendendo conto dei mali della globalizzazione e della corruzione dell’Unione europea!”

Nei commenti, una persona ha detto che la signora Le Pen ha bisogno di vincere le elezioni perché “l’Unione europea ha bisogno di molti sconvolgimenti”.

Un’altra persona ha twittato: “Le Pen è più forte dell’Unione europea!”

Un’altra persona ha detto: “L’indipendenza della Francia dall’Unione Europea !! funziona per me”.

Per saperne di più: Il panico di Macron: il tentativo di eleggere Michel Barnier “allerterà” il presidente

Anche un importante alleato di Macron ha ammesso che Le Pen potrebbe vincere la presidenza francese l’anno prossimo.

All’inizio di questo mese, il ministro delle finanze francese Bruno Le Maire ha dichiarato alla televisione BFM: “L’elezione di Marine Le Pen, come tutti sappiamo, è una possibilità politica. Deve essere combattuta.

Combatti idee, convinzioni e risultati con uomini e donne impegnati.

READ  Taiwan mobilita le forze per contrastare l'invasione cinese

Spero che le nostre idee prevalgano in questa battaglia contro Marine Le Pen: è nel campo delle idee che dobbiamo andare, nel campo di ciò che vogliamo per la Francia, nel campo della costruzione europea.

Nel 2022, vorrei che Emmanuel Macron fosse candidato alle elezioni e alla presidenza, e sarò al suo fianco per garantire la sua rielezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *