Emirates Lions 15-9 Edinburgh Rugby: Mike Blair sul TMO ‘Eagle Eye’ ha dato slancio principale

L’allenatore dell’Edinburgh Mike Blair ha ritenuto che la decisione di escludere l’offerta di Blair Kinghorn fosse quella giusta. (Foto di Paul Devlin/Gruppo SNS)

I visitatori hanno guadagnato punti bonus perdendo per i loro sforzi, dando loro più di cinque punti di sconto sul loro mini tour in Sud Africa.

Edimburgo aveva un vantaggio di 6-5 sui Lions all’inizio del secondo tempo, quando il gioco si è allontanato da loro a Ellis Park. Il precedente tentativo di eliminazione diretta di Blair Kinghorn è stato negato da Ben Villacott e poi Magnus Bradbury è stato annullato da un fallo prima che Vincent Chitoka segnasse per il secondo tentativo dei Lions nella partita.

Partecipazione Alla nostra newsletter quotidiana

le notizie Taglia il rumore

Blair riteneva che l’arbitro italiano Gianluca Genicci avesse preso entrambe le decisioni correttamente, ma non era innamorato dell’arbitro della partita televisiva.

“Ovviamente siamo rimasti delusi dalla decisione di non provare con Blair Kinghorn”, ha detto l’allenatore di Edimburgo. “Pensiamo di aver gestito il gioco molto bene fino a quel momento e questo ci avrebbe dato un buon spazio.

“Abbiamo perso un po’ di slancio dopo. Ma penso che sia stata la decisione giusta. Non dovrebbe essere un tentativo.

“Mi sentivo come se TMO fosse particolarmente presuntuoso su un aspetto del gioco”.

Per saperne di più

Per saperne di più

Edimburgo ha superato gli Emirates Lions in Sud Africa nonostante il brutale drop goal

Dopo aver insistito sulla performance del TMO, Ben Krause del rugby union sudafricano ha dichiarato: “Sono sempre consapevole di dire qualcosa del genere perché non voglio che sia la storia.

“Ma ho sentito che hanno passato molto tempo a cercare problemi che abbiamo fatto. Hanno impiegato circa tre minuti a cercare di trovare un contrasto alto che è stato realizzato quando il nostro giocatore era in ginocchio.

“C’erano anche altre foto in cui abbiamo passato al setaccio i secoli cercando di guardare le cose.

“Abbiamo avuto un paio di evidenti ferite alla testa e trattamenti senza armi che non sono stati esaminati. Ma non voglio che questa sia la storia.

“Abbiamo ottenuto il green in modi diversi la scorsa settimana contro gli squali. Quindi a volte le cose vanno su e giù.

“Avevamo solo bisogno di essere un po’ più resilienti e avremmo potuto vincere questa partita”.

Ottieni un anno di accesso illimitato a tutta la copertura sportiva di The Scotsman senza la necessità di un abbonamento completo. Analisi esperte dei giochi più importanti, interviste esclusive, blog live, notizie sui trasferimenti e il 70% in meno di pubblicità su Scotsman.com, il tutto a meno di £ 1 a settimana. Iscriviti a noi oggi

READ  Tottenham: Perché è ora di rivalutare l'era di Jose Mourinho

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *