È improbabile che Angelo Ogbonna giocherà di nuovo in questa stagione – il boss del West Ham David Moyes

David Moyes ha detto che il difensore del West Ham Angelo Ogbonna salterà il resto della stagione a causa di un infortunio al legamento crociato subito contro il Liverpool.

Ogbonna è stato operato dopo aver subito un problema al ginocchio nella vittoria per 3-2 della Premier League al London Stadium il 7 novembre.

Interrogato sul 33enne italiano in una conferenza stampa prima della trasferta di sabato ai Wolves, il presidente degli Hammers Moyes ha dichiarato: “Sarà operato, crediamo che l’intervento avverrà nei prossimi due giorni.

“Penso che la maggior parte delle persone che sanno molto sugli infortuni e ascoltano ciò che dicono i medici, le lesioni ai legamenti crociati tendono a richiedere circa nove mesi circa.

“Non credo che ci sia una rimonta veloce dai Crusaders. Penso che ci sia un periodo da prendere e un tempo di recupero. Quindi probabilmente direi di sì, penso che sarà difficile per Angelo tornare in questa stagione.

“È davvero triste, perché ha fatto un ottimo lavoro per noi, è un grande ragazzo, un grande giocatore di squadra. È qualcuno che amiamo avere intorno a noi e, soprattutto, la sua prestazione è stata eccellente. Quindi è un momento davvero triste per lui come bene come per noi».

Il centrocampista Declan Rice, che si è ritirato dalla nazionale inglese la scorsa settimana a causa di una malattia, sembra pronto per la partita dei Wolves.

“Sembrano tutti a posto”, ha detto Moyes dei suoi giocatori che hanno lasciato il servizio internazionale, prima di aggiungere: “Potrei sbagliarmi, ma probabilmente mi chiedo quante persone non saranno in forma questa settimana (in altri club).

READ  La Fiorentina è tra i club italiani interessati alla stella indifferenziata del Chelsea

“Penso che stia appena iniziando a influenzare molti giocatori, la quantità di partite che abbiamo giocato, specialmente i giocatori internazionali. Viene rapidamente cancellato sotto il tavolo perché alla gente non piace parlarne. Ho la sensazione che tu potrebbe trovare molti giocatori internazionali a lavorare duramente.

“Sto guardando l’Inghilterra, i giocatori che hanno dovuto ritirarsi. Declan Rice ha avuto un virus terribile, ha giocato alla grande contro il Liverpool, ma era incredibilmente malato. Possiamo vedere che le cose accadono. È solo una parte del calcio, sia perché di malattia, infortunio o se si trattasse solo di un esaurimento generale di tutti loro”.

A Moyes è stato anche chiesto di Glenn Hoddle che ha definito Rice “il miglior giocatore della Premier League” e ha detto: “È davvero un ottimo arbitro per un giocatore, quindi se lo prendi da Glenn Hoddle, non è lontano dal bersaglio. In questo momento è bravo come nessun altro nella mia mente.”

Il risultato del Liverpool, la quarta vittoria consecutiva in campionato del West Ham, ha visto gli uomini di Moyes sostituire i Reds al terzo posto in classifica, a tre punti dalla capolista Chelsea.

Lo scozzese, che ha guidato il West Ham per l’ultimo sesto mandato, ha detto che la sua squadra non è in corsa per il titolo, aggiungendo: “Voglio sfidare i primi quattro. Non vedo motivo per cui non vorrei provare a farlo. “

“Sinceramente sento che potremmo giocare meglio. Penso che ci sia dell’altro in arrivo, abbiamo giocatori che possono avanzare di nuovo e mi aspetto questo da loro nelle prossime settimane”.

Moyes ha anche parlato del completamento dell’acquisto di una quota del 27% nel West Ham da parte dell’uomo d’affari ceco Daniel Kretinsky, proprietario dello Sparta Praga.

READ  "Mi limito ai fatti" - il giornalista che insiste sul fatto che l'interesse del Tottenham per il giocatore è "concreto", il giocatore "non ha intenzione" di rinnovare.

“Ho avuto l’opportunità di incontrare Daniel dopo la partita contro il Liverpool”, ha detto Moyes.

“Sembra essere un ragazzo molto affascinante, e penso che sia davvero un’ottima aggiunta al consiglio, me lo dicono tutti, quindi non vedo l’ora di lavorare con lui. Ho avuto solo cinque minuti di conversazione con lui”.

“Sembra una buona mossa per il West Ham, e penso che non solo il club ma anche i tifosi si sentano così. Penso che non vediamo l’ora che abbia un impatto e che ci aiuti ad andare avanti”.

Il West Ham dovrebbe giocare la partita di Europa League al Rapid Vienna giovedì prossimo a porte chiuse dopo che l’Austria ha imposto un blocco e la UEFA ha confermato venerdì che la partita si svolgerà come previsto.

Agli Hammers questa settimana è stata vietata la vendita di biglietti per le partite dopo che i fan hanno avuto problemi quando hanno giocato contro il Genk il 4 novembre, e tale sanzione non è stata spostata, con la UEFA che ha affermato che il West Ham deve ancora scontare la squalifica contro il Rapid indipendentemente da qualsiasi decisione A è stata presa. Spettatori in casa.

La UEFA ha dichiarato in una nota che stava “monitorando attentamente la situazione e comunicando regolarmente con la Federcalcio austriaca e l’SK Rapid Vienna, che a loro volta stanno comunicando con le autorità competenti interessate” prima della partita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *