Dying Light non è disponibile sull’eShop di Switch nel Regno Unito perché è vietato in Germania • Eurogamer.net

Techland sta lavorando per risolvere il problema.

I giocatori che sperano di entrare in Tech Land Impressionante porta interruttore luce morente Ti imbatti in un ostacolo piuttosto grande mentre cerchi di acquistare uno sparatutto di zombi e parkour dall’eShop di Nintendo; La versione digitale non è attualmente disponibile nel Regno Unito e in tutta Europa a causa del divieto di vendita di Dying Light in Germania.

I giocatori di Switch hanno iniziato a segnalare l’assenza inaspettata di Dying Light: Platinum Edition dall’eShop in più regioni, nonostante la data di uscita del 19 ottobre, su Reddit. Il mistero è stato finalmente risolto da Portavoce di Techland, che ha spiegato che il problema deriva dal fatto che il Nintendo European eShop è registrato in Germania, un paese in cui Dying Light non è classificato e quindi ne è vietata la vendita.

“A causa della natura del contenuto, ha rivelato Uncy_Techland, la versione digitale… è attualmente vietata in Germania poiché l’eShop europeo è ufficialmente registrato. Ciò rende impossibile la distribuzione ufficiale del gioco nei paesi europei ma anche in Australia e Nuova Zelanda.”

Digital Foundry: Dying Light sulla recensione di Nintendo Switch Tech.

Uncy_Techland afferma che lo sviluppatore sta “attualmente lavorando con i nostri partner e le autorità locali per rimuovere il divieto il più rapidamente possibile”, sebbene al momento non ci sia l’ETA. Tuttavia, coloro che desiderano giocare a Dying Light su Switch possono comunque ottenere una copia fisica, che non è interessata dal problema e rimane disponibile per la vendita al di fuori della Germania, mentre la versione digitale può essere acquistata sull’eShop di Switch negli Stati Uniti e in Asia.

READ  August Humble Choice offre 12 gemme indipendenti per £ 8,69 / $ 12

Questa, ovviamente, non è la prima volta che gli utenti Nintendo in Europa sono stati colpiti negativamente dalle normative derivanti dalla posizione del negozio digitale dell’azienda. In modo memorabile e scomodo, quando la Wii U è stata lanciata nel 2012, i primi utenti di tutta Europa sono stati sorpresi di scoprire Il contenuto digitale classificato 18 non era disponibile per l’acquisto durante il giorno A causa delle leggi tedesche che stabiliscono quando i giochi classificati per adulti possono essere venduti.

Tuttavia, questo particolare problema è stato risolto e speriamo che Techland possa trovare presto una soluzione ai problemi dell’eShop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *