Draghi ha un ampio sostegno per la leadership del governo italiano, per il momento

ROMA – Mario Draghi, l’ex presidente della Banca centrale europea, si è assicurato il sostegno di quasi tutti i partiti rappresentati nel parlamento italiano alla fine delle consultazioni politiche di martedì volte a dare al paese devastato dalla pandemia un nuovo governo, probabilmente più tardi questa settimana.

Il mese scorso, l’ultimo governo italiano, guidato da Giuseppe Conte, è esploso con la defezione di uno dei partner della coalizione. Quando giorni di dibattito politico non sono riusciti a farli rivivere, il presidente italiano Sergio Mattarella ha chiesto al Draghi, rispettato a livello internazionale, di usare la sua influenza nel tentativo di formare un governo che non deve alcun merito a nessun gruppo politico per prendersi cura dell’Italia attraverso la salute, l’economia e il sociale. crisi alimentate dalla pandemia di coronavirus.

Draghi potrebbe riferire a Mattarella non appena mercoledì pomeriggio, dopo essersi incontrato all’inizio della giornata con sindacati e dirigenti d’azienda per conoscere le loro priorità, che era riuscito a formare un governo vitale.

Tra i leader dell’opposizione che si sono impegnati a sostenere Draghi – almeno per ora – c’è l’ex premier Silvio Berlusconi, a capo del partito di centrodestra Forza Italia.

Le prossime elezioni parlamentari italiane si terranno solo nella primavera del 2023. Dopo le ultime elezioni, tenutesi nel 2018, Conte, politicamente alle prime armi, ha guidato i successivi governi di coalizione – uno di centro destra e l’altro di centro sinistra – costituiti di litigi tra partner.

Nelle dichiarazioni ai giornalisti dopo i colloqui con Draghi, Berlusconi sembrava collegare il sostegno del suo partito alla durata dell’epidemia.

Berlusconi, il magnate dei media che ha ricoperto tre volte la carica di primo ministro italiano, ha affermato che il governo di Draghi sarebbe “basato sull’unità del Paese e sulle forze politiche senza alcuna eccezione”.

READ  Perché Tondou Ramen chiede ai clienti di portarlo avanti

Ha descritto lo strano raduno di concorrenti provenienti da lati opposti dello spettro politico che stavano fornendo supporto a Draghi come “una risposta a una grave emergenza e durerà per il tempo necessario a superare questa drammatica crisi sanitaria, sociale ed economica”.

Quante posizioni di governo Draghi raccoglierà saranno i tecnocrati e quanti politici non abbiamo ancora visto. Qualunque sia la sua composizione, il prossimo governo dovrà affrontare un voto di fiducia obbligatorio in entrambe le camere del Parlamento.

Desideroso di impressionare quando si prevede che l’Unione europea inizierà a sborsare più di 200 miliardi di euro (240 miliardi di dollari) in denaro per la ripresa della pandemia all’Italia, il leader della lega di destra Matteo Salvini ha riclassificato la sua posizione a lungo scettica sull’euro come preoccupazione pragmatica per il futuro del paese.

Salvini ha detto che la Lega e Draghi hanno insistito sul fatto che le politiche del prossimo governo “attuino gli interessi dell’Italia da una prospettiva europea”. Ha detto che la Lega farebbe volentieri parte di un governo in grado di far funzionare nuovamente il Paese e creare nuovi posti di lavoro, tra cui 1 milione di posti di lavoro nell’edilizia, grazie in gran parte all’aiuto dell’Unione Europea.

Il più grande partito nel Parlamento italiano è il movimento populista 5 Stelle, che è stato in entrambi i governi Conte. Con atteggiamenti anti-establishment tra i suoi principi fondanti, il 5-Star rischia di trasformare le fazioni in faida in vere e proprie divisioni quando i loro leader chiedono sostegno a Draghi in Parlamento.

Il movimento, che si considera una democrazia online popolare, ha pianificato di consentire ai suoi membri registrati di votare online mercoledì e giovedì se Draghi merita un sostegno a cinque stelle.

READ  Catherine Tay, recentemente nominata USTR, chi è e cosa significa questo per il commercio globale? - Legge internazionale

Caricamento in corso…

Caricamento in corso…Caricamento in corso…Caricamento in corso…Caricamento in corso…Caricamento in corso…

La prospettiva di un governo Draghi mette alla prova anche la coalizione politica di centrodestra guidata da Salvini. Giorgia Meloni, che guida il partito di estrema destra Fratelli d’Italia, ha detto che Draghi non avrebbe conquistato la fiducia dei parlamentari del partito.

Ma se i legislatori votano in linea con gli impegni dichiarati dai loro leader, Draghi può aspettarsi di ottenere il sostegno necessario con i margini in mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *