Donna arrestata per aver lanciato zuppa calda schiaffeggiata sulla palpebra del lavoratore in coda

Una donna che ha lanciato consecutivamente zuppa calda in faccia a un gestore di un ristorante su un foglio di plastica fusa è stata arrestata e accusata di aggressione e lesioni personali.

Un mandato di arresto è stato emesso per Amanda Martinez, 31 anni, ed è stata registrata nella prigione della contea di Peel mercoledì. È trattenuta con una cauzione di $ 5.000.

I filmati di sorveglianza hanno catturato il momento in cui Martinez ha lanciato la zuppa in faccia a Janelle Bruland, manager 24enne del Sol de Jalisco a tempio, Texas, il 7 novembre.

La signora Martinez ha affrontato la signora Broland, sostenendo che la zuppa era così calda da sciogliere il tappo di plastica nel contenitore.

La signora Broland ha detto che gettarsi la zuppa sul viso l’ha fatta sentire come se fosse stata “spruzzata di pepe” e le ha causato epistassi e bruciore agli occhi.

La signora Martinez era partita con un uomo quando la polizia è arrivata al ristorante, cosa che le ha impedito di tornare.

“Quando ho parlato l’ultima volta con il TPD (dipartimento di polizia del tempio), sembrava che questo processo sarebbe durato molto più a lungo. Non sono sicuro di come mi sono sentito a dover mettere qualcuno in prigione. Ma sono contento per vedere che sta affrontando le conseguenze delle sue azioni”, la signora Bruland KCEN News ha detto.

“Non tolleriamo questo tipo di comportamento e teniamo i nostri cittadini agli standard più elevati”, ha detto il vice capo della polizia Allen Teston all’inizio delle indagini.

La signora Broland ha ricevuto una chiamata da Martinez prima dell’incidente in cui ha tentato di risolvere il problema poiché il cliente si è lamentato del calore della zuppa.

READ  La casa del vicepresidente Kamala Harris ispirata alla famiglia reale in un grande cenno alla regina | Royal | notizia

La signora Martinez tornò al ristorante più tardi quel giorno.

La signora Broland ha detto in un video clip sul sito tic toc.

In quel momento Martinez lanciò la zuppa alla signora Broland. Il regista non ha riportato ferite gravi.

Ha detto che altri clienti sono entrati mentre si toglieva la zuppa “piccante” dal viso.

La signora Broland ha sporto denuncia quando la polizia è arrivata al ristorante.

“Ero sotto shock, quindi sono corsa in bagno”, ha detto. “Stavo solo piangendo e questa donna davvero simpatica mi stava pulendo con della carta assorbente e mi asciugava il viso e i capelli ed era così carina. Uno dei miei colleghi si è tolto la maglietta da lavoro, si è messa la felpa con cappuccio e mi ha dato un lavoro camicia.”

“Mi aspettavo davvero che fosse virale solo a livello locale”, ha detto. mail giornaliera A proposito di videosorveglianza. “Ho molti amici nel settore della ristorazione, quindi sapevo che si sarebbero interessati a questo, o almeno avrebbero compreso la mia frustrazione. Non avevo idea che sarei stato contattato dalle agenzie di stampa e che avrei condiviso il filmato migliaia di volte”.

La legge del Texas afferma che se Martinez viene condannata, potrebbe affrontare fino a un anno di carcere e multe fino a $ 4.000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *