DONALD TRUMP: L’esodo di esperti legali di alto livello lascia la difesa della responsabilità nel caos | Il mondo | notizia

L’ex presidente degli Stati Uniti è accusato di incitamento alla rivolta dopo che una folla inferocita dei suoi sostenitori ha fatto irruzione negli edifici del Campidoglio il 6 gennaio, mentre il Congresso preparava le votazioni del Collegio Elettorale. Il processo di impeachment è previsto per l’8 febbraio e Trump dovrebbe presentare una difesa dalle accuse martedì. Tuttavia, secondo i resoconti dei media statunitensi, due avvocati senior hanno deciso di ritirarsi dal suo team legale.

L’avvocato del South Carolina Butch Bowers e Deborah Barbier avrebbero dovuto unirsi al team.

La partecipazione di Bowers è stata suggellata dalla senatrice Lindsey Graham, uno stretto alleato di Trump.

È un repubblicano tradizionale ed è stato visto come una scelta saggia, data la necessità di persuadere i senatori repubblicani a non votare con i democratici.

I resoconti dei media statunitensi affermano che la decisione del signor Bowers e della signora Barbier di ritirarsi all’ultimo minuto è stata concordata di comune accordo.

Il portavoce di Trump Jason Miller ha cercato di minimizzare le partenze.

Ha detto: “Abbiamo lavorato molto, ma non abbiamo preso una decisione definitiva sul nostro team legale, che verrà presa presto”.

I rapporti affermano che durante il fine settimana altri avvocati si sono uniti all’immigrazione di massa dal team legale di Trump, inclusi due ex procuratori federali della Carolina del Sud, Greg Harris e Johnny Jacir.

Ulteriori informazioni: Melania Trump condivide somiglianze con Camilla, duchessa di Cornovaglia

La scorsa settimana, 45 dei 50 senatori repubblicani hanno votato per abolire il processo di impeachment del Senato.

Ciò potrebbe indicare che è improbabile che Trump venga messo sotto accusa perché 17 repubblicani dovranno votare a favore della maggioranza dei due terzi legalmente richiesta per la condanna.

READ  Biden ospita la prima conferenza stampa sotto la pressione dell'immigrazione, Guns - Live | Notizie dagli Stati Uniti

Il signor Trump ha stabilito un precedente storico, diventando il primo presidente ad affrontare un secondo processo di impeachment.

La Camera dei Rappresentanti lo ha rimosso nel 2019 per i suoi rapporti con l’Ucraina, ma il Senato lo ha assolto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *