Disegnato da un grafico italiano, un omaggio al danese Eriksen


Aosta (Italia) (AFP) – Un grafico in Italia ha disegnato un paio di stivali con la bandiera danese e il logo dell’Inter per Christian Eriksen, che si sta riprendendo dopo una caduta durante una partita.

Salvatore Cosentino, 63 anni, sta personalizzando scarpe per giocatori e tifosi dal suo laboratorio ad Aosta, nella punta nordoccidentale dell’Italia, e ha detto che riteneva che un paio personalizzato per il centrocampista danese fosse la cosa giusta da fare.

“È una dedica”, ha detto Cosentino all’AFP. “Sono un tifoso dell’Inter ed è una cosa che riguarda tutti”.

Eriksen è caduto improvvisamente a terra durante la partita della Danimarca contro la Finlandia a Euro 2020 sabato e gli è stata data la RCP sul campo mentre i suoi compagni di squadra e i suoi fan sbalorditi guardavano. È stato portato in ospedale, dove è risultato positivo.

Il 29enne è ancora in ospedale, ma martedì ha ringraziato i suoi fan su Twitter, dicendo che stava “bene” ma ancora in fase di test.

Cosentino, che ha lavorato per tre decenni come artista grafico e ha anche personalizzato Harley Davidson, negli ultimi due decenni ha realizzato scarpe personalizzate per aerografo attraverso Droma Sport di Milano, che offre anche parastinchi personalizzati.

Tra i clienti delle scarpe, che possono costare poche centinaia di euro, ci sono il giocatore argentino Alejandro Gomez e il belga Romelu Lukaku. Ma la maggior parte delle richieste arriva dai dilettanti, che vogliono aggiungere alle scarpe i colori della loro squadra del cuore, o a volte qualcosa di più speciale.

“Le richieste a volte sono molto strane, ma non posso discutere. A volte ci sono cani, bambini, fidanzate”, ha detto Cosentino.

READ  Becky Hammon becomes the first woman to run the NBA team as head coach in a regular season match

Sulla scarpa destra l’artista ha aggiunto la bandiera biancorossa danese, con il nome di Eriksen e il numero 10 della nazionale a lato, deviando nel logo curvo dell’Inter.

Sulla sinistra, Cosentino è andato ancora oltre, creando una testa di serpente con occhi spaccati e zanne gialle esposte – un cenno al tradizionale simbolo del serpente dell’Inter e al potere curativo del serpente attraverso il suo veleno.

Cosentino ha detto che questa scelta è “di buon auspicio” per il calciatore, “ma soprattutto per un uomo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *