Deutsche Bank assume un fondo bancario italiano per consigliare la vendita di Carige

Vuoi informazioni sui mercati europei? Nella tua casella di posta prima dell’apertura, tutti i giorni. Registrati qui.

Ho affittato un fondo interbancario in Italia Deutsche Bank AG in qualità di advisor finanziario per la gestione delle vendite Banca Carige SpA, dopo Cassa Centrale Banca si è ritirata dagli acquisti a causa dei timori sulle prospettive di redditività in mezzo alla pandemia.

Il fondo bancario, chiamato FITD, possiede l’80% di Carige dopo aver salvato la banca italiana in difficoltà nel 2019, pompando circa 600 milioni di euro ($ 706 milioni) di nuovi soldi. Nell’ambito del piano di salvataggio, il CCB non quotato ha acquistato una quota dell’8,3%, con la possibilità di acquistare il rimanente possesso del FITD entro la fine di quest’anno. Il mese scorso, la Bce ha deciso di non esercitare l’opzione, lasciando la partecipazione nel fondo bancario.

“FITD continuerà il suo impegno a sostenere Banca Carige”, ha detto il fondo nel comunicato mentre cerca di eliminare la quota di controllo.

Banca Carige è passata da crisi a crisi ed è finita sotto l’amministrazione della Banca Centrale Europea prima del piano di salvataggio orchestrato dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi. Da allora, la banca ha faticato a rinnovare, registrando perdite nel 2020 tre volte superiori alle previsioni del suo piano aziendale.

READ  Restaurants suing New York State won the ground in court

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *