Craig Breen torna all’inseguimento della Trilogia di Sanremo

Il pilota della M-Sport Ford Craig Breen tornerà al Rally di Sanremo il prossimo fine settimana (9/10 aprile) con l’obiettivo di ottenere la sua terza vittoria consecutiva nella manifestazione italiana. Breen ha avuto successo sulla classica pista nel 2019 e di nuovo nel 2021 a bordo rispettivamente di Skoda Fabia R5 e Hyundai i20 R5. Il premio 2020 è stato annullato dopo che allagamenti e crolli di ponti hanno reso la strada impraticabile.

Se riuscirà a ottenere un trio di successi, Brin diventerà solo la quarta persona nella storia dell’incontro a realizzare questa impresa e seguirà le orme di Mickey Biasion (1987-1989), Gilles Banese (2000-2002) e Paolo Andreuchi (2015-2018).

Al Rally di Sanremo, Breen – che metterà sulla banconota John Rowan e non Paul Nagel, il suo solito assistente – farà il suo debutto nella versione Rally2 della Ford M-Sport della Fiesta supermini.

“Sono davvero felice di dire che torneremo anche quest’anno”, ha detto Brin. “Mi è piaciuto molto in passato e sono riuscito a vincerlo nelle ultime due occasioni, quindi non potevo mancare.

“Non vedo l’ora di vedere cosa possiamo fare lì e faremo tutto il possibile per farcela tre di fila”.
L’uscita è anche l’occasione perfetta per gli irlandesi di ottenere un po’ di tempo in più prima del prossimo round del Campionato del mondo di rally (WRC) in Croazia nel fine settimana del 21-24 aprile.

Brien è attualmente settimo nella classifica WRC dopo i due eventi di apertura. È arrivato terzo al Rally di Monte Carlo di apertura della stagione in Francia, seguito dal ritiro nel giorno di apertura del Rally di Svezia a febbraio, quando il primo giorno è entrato in un banco di neve ed è rimasto bloccato.

READ  Il capo del governo italiano afferma che il pubblico può "conoscere" i responsabili attraverso interviste televisive

In seguito ha accusato l’incidente di un lavavetri in cui l’acqua si è congelata sul parabrezza della sua Fiesta Rally1, danneggiando la sua vista.

“È passato un po’ di tempo dall’ultima volta che gareggiavamo e con la Croazia che avanzava, Sanremo ha rappresentato un’opportunità per tornare nuovamente in modalità competizione”, ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *