Coppa Italia: Juventus Thrash Spall 4-0, Atalanta batte la Lazio 3-2 suspense



Alexei Miranchuk ha segnato il gol della vittoria mentre l’Atalanta, il 10 uomini, ha battuto la Lazio 3-2 nei quarti di finale di Coppa Italia mercoledì, mentre la Juventus, che aveva cambiato molto, ha battuto la SPAL dalla seconda divisione arrivando all’ultima. anche quattro. Una partita da brivido a Bergamo ha visto cinque gol diversi, un cartellino rosso e un rigore sbagliato, visto che l’Atalanta ha avuto la meglio nella rivincita della finale 2019, vinta 2-0 dalla Lazio.

Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha dichiarato alla rete RAI Sport: “E ‘stato divertente, vero? Grande partita, a volte stupenda”.

L’Atalanta, che cerca di vincere solo il secondo grande titolo della sua storia e il primo dalla Coppa Italia del 1963, non ha perso 14 partite in tutte le competizioni e affronterà né il Napoli né lo Spezia, che giocheranno giovedì agli ottavi di finale. .

“E ‘un grande traguardo arrivare in semifinale”, ha aggiunto Gasperini.

“Questa è una competizione che vogliamo affrontare nel miglior modo possibile e andare il più lontano possibile”.

Martedì l’Inter ha vinto un derby irascibile contro il Milan e affronterà la Juventus, che ha battuto la SPAL di seconda divisione per 4-0, nelle semifinali delle gare casalinghe e trasferte, in programma il 2-3 febbraio. e 9. -10.

Allo stadio Joyce, il difensore albanese Berat Djamcity ha portato in vantaggio l’Atalanta al settimo minuto dopo una mischia in cui il portiere della Lazio Pepe Reina ha bloccato Jose Luis Palomino.

L’ex portiere di Liverpool e Napoli doveva stare in guardia per impedire a Luis Morell di raddoppiare dopo pochi minuti.

READ  Sports Digest: il Manchester City licenzia il Paris Saint-Germain e raggiunge la finale di Champions League

Ma la squadra ospite ha pareggiato al 17 ‘, quando il kosovaro Vedat Moriki, che aveva giocato la sua 16a partita con la Lazio da quando era arrivato dal Fenerbahce, ha incrociato con un colpo di testa di Francesco Akrabi segnando il suo primo gol per la capitale.

Il difensore centrale Akerbe ha regalato un momento magico per portare la Lazio in vantaggio 11 minuti prima dell’intervallo, superando tre difensori prima di sbattere la palla in rete.

Il primo tempo si chiude elegantemente, con Ruslan Malinowski che segna il pareggio per l’Atalanta dopo un buon lavoro di Morell.

Le speranze dell’Atalanta di arrivare in finale sono state battute ad appena otto minuti della ripresa, con Palomino che ha ricevuto un cartellino rosso diretto per Manuel Lazari quando ha considerato un sostituto della Lazio con una chiara opportunità da gol.

Gli uomini di Gasperini, però, hanno minimizzato lo svantaggio del loro giocatore, tornando in vantaggio al 57 ‘quando Christian Romero Miranschuk ha dato mano libera per segnare il suo secondo gol in Coppa in questa stagione.

Gasperini ha indicato che voleva che la sua squadra continuasse l’attacco, mandando l’attaccante Dovan Zapata poco dopo il gol.

Il colombiano ha perso poco tempo a colpire, vincendo un fallo di rigore di Wesley Hoodt, solo per vedere il suo calcio di rigore di Reina.

L’allenatore della Lazio Simone Inzaghi ha risposto al ritardo della sua squadra introducendo l’attaccante Ciro Immobile, ma Akerbe è stato il più vicino a forzare i tempi supplementari quando è stato deviato da un brillante colpo di testa all’89 ‘dal portiere di casa Pierluigi Goulini.

READ  L'Inter tra i club del campionato italiano è stata condizionata da un cattivo arbitraggio in Champions League, i riflettori sui media italiani

– Juventus Tour –

Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo ha apportato nove modifiche alla squadra che domenica ha battuto il Bologna in Serie A, con Cristiano Ronaldo a riposo dalla rosa del torneo e il portiere Gianluigi Buffon il giorno prima del suo 43 ° compleanno.

Ma il 13 volte vincitore del record è ancora in ritardo alla SPAL, l’unica squadra della serie inferiore a raggiungere i quarti di finale di questa stagione.

La Juventus – che la scorsa stagione ha perso contro il Napoli ai rigori – ha preso un controverso vantaggio al 16 ‘quando Alvaro Morata ha segnato un calcio di rigore che il video assistente arbitro ha assegnato per un errore ad Adrien Rabiot, nonostante il mancato contatto con il giocatore francese. Originariamente prenotato per lo snorkeling.

Il giovane terzino Gianluca Frappotta raddoppia con il suo primo gol dopo mezz’ora.

Promozione

Dejan Kulusevski ha senza dubbio messo a segno il punteggio 12 minuti prima che la partita finisse prima che il sostituto Federico Chiesa aggiunse il quarto gol nei minuti di recupero.

“Abbiamo davvero a cuore la Coppa Italia e vogliamo andare ovunque in ogni competizione”, ha detto Chesa.

Argomenti menzionati in questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *