Coppa America: scioperi all’alba e petrolio di mezzanotte: gli inglesi stanno cogliendo l’occasione

Britannia si prepara al lancio all'alba mentre il team INEOS con sede nel Regno Unito lavora per aumentare i tempi di sviluppo per la finale della Prada Cup contro Luna Rossa.

D WILKO / INEOS TEAM UK

Britannia si prepara al lancio all’alba mentre il team INEOS con sede nel Regno Unito lavora per aumentare i tempi di sviluppo per la finale della Prada Cup contro Luna Rossa.

Incursioni all’alba e olio di mezzanotte sul rovente: c’è poco riposo nel campo britannico mentre si preparano per la finale dei concorrenti della Prada Cup.

INEOS UK ha avuto una settimana in più di sviluppo contro l’avversaria Luna Rossa che ha dovuto eliminare American Magic in semifinale lo scorso fine settimana.

Entrambe le squadre stanno ora lavorando per migliorare il meglio delle 13 serie di corse che inizieranno il 13 febbraio.

Gran parte del lavoro su Britannia si concentra sul miglioramento delle prestazioni in aria leggera per contrastare l’area di forza degli italiani che hanno trasformato la loro barca in una bella barca a più livelli.

Leggi di più:
* Coppa America: Dean Parker e Jimmy Spethyl corrono di nuovo?
* America’s Cup: The $ 10 Million Race – Ma American Magic spera di poter fare soldi in futuro
Coppa America: gli inglesi credono che la squadra neozelandese possa essere sconfitta

Britannia era fuori dal capannone alle cinque del mattino nel fine settimana e subito dopo in acqua, mentre Sir Ben Ainsley stava cogliendo ogni possibile opportunità per crescere.

David Cornwell, il consigliere per le regole del team INEOS UK, dubita che ci sarà troppo tra le due squadre.

Il team INEOS UK ha trovato abbastanza tempo per preparare la Gran Bretagna per la finale della Prada Cup.

D WILKO / INEOS TEAM UK

Il team INEOS UK ha trovato abbastanza tempo per preparare la Gran Bretagna per la finale della Prada Cup.

“Penso che sarà molto presto (con gli italiani). Siamo ugualmente uguali in questo momento e sarà difficile”, ha detto Cornwell. Mondo della vela.

“Tutto ciò che potremmo fare nelle prossime due settimane per trovare un po ‘di velocità della barca, specialmente in condizioni di vento leggero, sarebbe un enorme vantaggio. Ora sarebbe difficile chiamare”.

La TAB neozelandese ha preferito gli inglesi a 1,60 dollari e gli italiani a 2,20 dollari.

Approfondendo la notevole trasformazione compiuta dagli inglesi che li ha visti senza una vittoria prima di Natale ma ha ottenuto cinque vittorie consecutive, Cornwell ha notato che le circostanze spesso giocavano nelle loro mani.

Ha detto: “Quando guardi le gare che abbiamo corso, dal punto di vista meteorologico, siamo riusciti a correre le persone giuste al momento giusto”. Mondo della vela.

“Avevamo gli americani quando la luce era debole. Avevamo tonalità russe quando c’era più brezza e la loro forza nella direzione opposta”.

“Quindi sappiamo che abbiamo un po ‘di rimbalzo per arrivare dove vogliamo essere. Non c’è dubbio che l’aspetto della bassa velocità è ancora qualcosa che dobbiamo dare un’occhiata più da vicino.

Luna Rossa e il team britannico di Eneos sembrano aver fatto bene nella finale della Prada Cup.

Core 36 | Borlenghi Studio

Luna Rossa e il team britannico di Eneos sembrano aver fatto bene nella finale della Prada Cup.

“Quando si guarda alla gara che abbiamo fatto, è chiaro che tutto questo duro lavoro ha dato i suoi frutti ed è stato un enorme impulso per la squadra, ma sappiamo anche molto bene che abbiamo molta strada da fare e guarda a.”

Le squadre devono annunciare le loro barche il prossimo lunedì.

American Magic YouTube

Dean Parker e Terry Hutchinson credono che il talento e la leadership siano lì per costruire dalla perdita agonizzante di Auckland 2021.

È una grande opportunità per gli inglesi che non hanno mai vinto l’America’s Cup e non hanno gareggiato in una finale di gara dal 1983, quando hanno perso contro un secondo australiano sconfiggendo Liberty, guidato da Dennis Conner, rompendo lo yacht di New York. 132 anni di vittorie consecutive del club.

Questa è la terza volta che la gilda italiana compare nella finale del concorrente. Hanno vinto nel 1992 e nel 2000, ma hanno perso le due partite successive in Copa America.

READ  Stephen Chang di Suning ha deciso di rimanere a capo dell'Inter, secondo quanto riportato dai media italiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *