Coppa America: Luna Rossa mette in discussione il “talento pazzo” di Peter Burling

L’asso di Luna Rossa Francesco Bruni ha descritto il capitano della Nuova Zelanda Peter Burling come un “talento pazzo”, ma ha messo in dubbio la sua esperienza prima della Copa America.

La partita è sospesa almeno fino al 10 marzo, ed entrambe le squadre stanno facendo gli straordinari per sfruttare al meglio il ritardo inaspettato.

Bruni e il suo assistente australiano Jimmy Spethyl raddoppieranno per acquisire abilità Burling sulle ruote del mio AC75.

Luna Rossa pressa il capitano neozelandese Peter Burling prima della Copa America.

Core 36 | Burlinge Studio / Stuff

Luna Rossa pressa il capitano neozelandese Peter Burling prima della Copa America.

Berling, campione olimpico, velista mondiale dell’anno e vincitore della Coppa America, ha così tanto sulle spalle che gli italiani cercheranno di sfruttare, soprattutto nella zona di partenza.

Per saperne di più:
* Coppa America: le dinamiche che rendono Peter Burling e Blair Tuck una coppia così assassina
Copa America: l’inizio della partita era già minacciato e ora le squadre stanno lavorando per aumentare il ritardo
* Coppa America: Peter Burling – Abbiamo ottenuto grandi vittorie e c’è di più in serbo

Bruni ha detto: “Burling è un talento pazzo, ha vinto tutto. È giovane, ma spero che gli manchi l’esperienza che io e Jimmy abbiamo. Andiamo a vela da molti anni e abbiamo regate più di quanto possano contare”. navigazione.

Bruni ha ignorato il divertimento, il rinvio della gara che ha permesso loro di continuare il loro sviluppo dopo la vittoria per 7-1 nella finale della Prada Cup contro la squadra britannica.

Il 47enne ha detto: “Non è cambiato molto, sono passati solo quattro giorni dopo tre anni di lavoro”.

“Stiamo lavorando a nuove vele arrivate dall’Italia. Gli uomini in barca a vela sono troppo impegnati.

Ci sono anche i chip … nessuna rivoluzione, solo piccoli miglioramenti.

“Questo è quello che succede anche all’aerodinamica, i piccoli miglioramenti perché cambiare troppo pochi giorni prima della finale può essere rischioso”.

Jimmy Spethyl e Francesco Bruni migliorano costantemente il loro lavoro come co-presidenti a bordo di Luna Rossa.

Core 36 | Borlenghi Studio

Jimmy Spethyl e Francesco Bruni migliorano costantemente il loro lavoro come co-presidenti a bordo di Luna Rossa.

Bruni ha avuto un’interpretazione mista di Te Rehutai del Team New Zealand con tutte le chiacchiere sul lungomare sul fatto che fosse una vera macchina da velocità che avrebbe potuto effettivamente raggiungere i 60 nodi in allenamento.

Bruni ha detto: “Non lo so. Ma non mi interessa molto. La velocità massima può essere un problema a basse velocità.” navigazione.

“Qualche mese fa, avevano sicuramente piccoli fiocchi con grandi pieghe … una combinazione che fornisce un buon controllo sull’altezza di volo, ma può diventare difficile con venti leggeri.

Poi c’è la parte aerodinamica che hanno appena, con una cabina di pilotaggio scavata.

“Mi sento molto sicuro se le barche vanno alla stessa velocità.”

Il team neozelandese ha spremuto tutto il possibile dall'AC75 Te Rehutai.

Emirates NZ Team

Il team neozelandese ha spremuto tutto il possibile dall’AC75 Te Rehutai.

Le due barche sono passate attraverso il processo di misurazione ufficiale lunedì pomeriggio, annunciando attrezzature vitali che ora non possono essere cambiate tramite The Match.

Questi includono il telaio, il trapano, i trucioli, le piastre metalliche e il piano velico.

Le squadre possono ancora allenarsi fino al 10 marzo ma devono assistere alla regata di apertura con le loro barche nelle formazioni presentate alle sagome.

Prima della misurazione, il team neozelandese ha dragato un Te Reutai intorno alle aree di regata a 16 nodi del NES, mostrando quella che sembrava essere un’altra vela in via di sviluppo.

Stavano usando un braccio estremamente piccolo mentre cercavano di ridurre la resistenza causata dal sventare la monoscocca che poteva navigare a più di tre volte la velocità del vento, anche di bolina.

Nell’ultima settimana circa, i difensori hanno mostrato un “pipistrello” della vela principale che ha una parte superiore stretta attorno ai bastoni, ancora una volta per ridurre la resistenza.

Hanno anche usato un simbolo zero lucido, con la versione leggera che funziona quasi come una vela in combinazione con il boma sulle piste del vento in condizioni di scarsa illuminazione.

READ  Il film nativo di Merrillville è ora in onda su Hulu | Indirizzi commerciali dell'Indiana nordoccidentale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *