Conto alla rovescia per l’Italia: percorso del rally

Questo non vuol dire che il precedente sito di Alghero non sarà incluso. Dopo uno shake down di 2,90 km giovedì mattina a Lori Porto San Paulo vicino a Olbia, i concorrenti attraversano l’isola del Mediterraneo e si dirigono verso la bellissima Algeri per l’inizio del rituale serale.

Il gruppo pernotterà in città per la notte prima di partire per la prima giornata di azione venerdì mattina, dopodiché l’area delle Cascate di Olbia Molo Brin diventerà il centro del rally.

Il secondo assaggio dell’azione WRC della Sardegna in otto mesi segue uno schema simile all’edizione 2020. I primi due giorni prevedono un paio di prove di velocità continue al mattino, con un gruppo separato di due fasi che si svolgono due volte nel pomeriggio.


Video: Livelli Rally Italia Sardegna


I concorrenti si tuffano direttamente nel profondo venerdì mattina. L’apertura del comprensorio di Monte Lerno è la prova più lunga della Philicos – Sa Conceda (22,29 km), seguita da Terranova (14,36 km). Entrambi i test sono a sud-ovest di Olbia, e la doppia corsa continua lì.

Pomeriggio Prove Nordest e Tempo Paus Sania (12,08 km) ed Erula – Tula (14,97 km) due manche di 127,40 km.

Il sabato mattina ci sono strade note nella zona del Monte Lerno. La Coylona – Loyal (15,00 km) è seguita dalla Lerno – Monti de Ala’ (22,08 km), che comprende il famoso salto di Topolino a 500 metri lungo la strada dove le auto sono sospese nel cielo.

Il servizio di metà tappa è attivo sulle tratte Porticiatas – Aguas – Vitalpa (14,70 km), e Cedini – Castelsardo (13,03 km), non operative dal 2005. A 129,62 km/h è stata la tappa più lunga del weekend.

READ  Partenza posticipata. Ecco come effettuare una prenotazione


Ozier si rilassa su Sardinia Road…

La temperatura in Sardegna si avvicina ai 30 gradi Celsius e non c’è possibilità di pioggia prima che inizi, Sebastian Ogier si è rassegnato…

leggi di più

Sunday si trova a North Calcutta, a nord-ovest di Olbia, ed è una novità per questa generazione di piloti WRC.

Arsachena – Franியாois Tokyo (15,25 km) ha un aspetto rivisto rispetto all’ultimo posto in cui era nel 2009. Aguilendu – Santa Teresa (7,79 km) è completamente nuova e inizia e finisce sulla spiaggia, offrendo una vista spettacolare sul paesaggio sardo.

Seconda manche di Aguilendu – Santa Teresa realizza il wolf power stage dove vengono pagati i punti bonus, dopodiché i concorrenti tornano al traguardo di Olbia e le tradizionali feste, in cui la squadra vincitrice entra in mare dal porto.

Le strade sterrate della Sardegna sono molto strette

20 livelli 303,10 km. Il percorso è per lo più stretto, ma sempre accidentato, 1364,74 km di strade sterrate.

La protezione completa è disponibile su WRC + All Live dal Rally Rally Italia Sardegna QuiOgni fase trasmessa, comprese le interviste chiave, le caratteristiche e l’analisi degli esperti del parco servizi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *